Martedì, 04 Ottobre 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Venezia, sua moglie muore di tumore e i colleghi gli regalano 270 ore di ferie

Una storia commovente di solidarietà: Andrea Leoni, autista veneto, avrà ben un mese retribuito per rielaborare il lutto e occuparsi dei figli

21 Settembre 2022

Venezia: sua moglie muore di tumore, i colleghi gli regalano 270 ore di ferie

In mezzo a una vicenda dolorosa, l'autista Andrea Leoni ha potuto sentire il sostegno e l'affetto dei colleghi, che gli hanno dedicato un gesto davvero nobile. La moglie dell'uomo, Chiara Batacchi, è stata stroncata da una malattia incurabile, un gravissimo tumore; il marito, per starle vicino, aveva esaurito tutte le ferie e i permessi. A questo punto, i colleghi gli hanno donato un bene preziosissimo: il tempo. Ben 270 ore, l'equivalente di un intero mese (ovviamente retribuito) di lavoro, che l'uomo potrà dedicare alla cura dei figli, oltre che a riprendersi dal lutto.

270 ore regalate dai colleghi per aiutarlo a prendersi cura della famiglia

Una vicenda straordinaria, dunque: i colleghi hanno compreso che, oltre al dolore emotivo causato dalla perdita, un grosso problema di una situazione del genere è abituarsi a tutte le incombenze famigliari, che ci si trova a gestire da soli. Andare a prendere i figli a scuola, fare la spese, svolgere le commissioni, occuparsi dei figli: tutti compiti che graveranno, d'ora in poi, solo su Andrea, ma grazie al dono prezioso dei colleghi, avrà il tempo di abituarsi, piano piano. 

L'uomo racconta la velocità del sostegno: "So che alle 17 è stato aperto un canale Telegrame la mattina del giorno dopo, alle 9, è già stato raggiunto il monte-ore necessario. Ognuno ha cercato di fare la propria parte". Confessa anche le preoccupazioni per il futuro da genitore solo: "Nella nostra famiglia era Chiara che si occupava sempre di loro. Ho cercato di arrangiarmi ma è davvero dura. In questo periodo, quindi, potrò stare con loro, anche per capire come reagiscono alla mancanza della mamma".

Chiara aveva 47 anni, così come Andrea. I due figli hanno invece rispettivamente 13 e 11 anni. Andrea svolgeva la mansione di autista presso Veritas.

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x