Lunedì, 24 Gennaio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Toni Santagata: causa morte, malattia e tumore del cantante star degli anni '70

Il triste annuncio della moglie Giovanna: le cause della morte del cantante Toni Santagata

05 Dicembre 2021

Toni Santagata: causa morte, malattia e tumore del cantante star degli anni '70

Fonte: Facebook

Toni Santagata, cantante, cantautore e cabarettista pugliese popolarissimo negli anni '70 e '80 è deceduto nella giornata di domenica 5 dicembre: cause morte, malattia e tumore. l'annuncio è stato dato dalla moglie Giovanna, con cui aveva di recente festeggiato 50 anni di matrimonio. Nato a Sant'Agata di Puglia il 9 dicembre 1935, il suo vero nome era Antonio Morese.

Toni Santagata: causa morte, malattia e tumore

Le cause della morte di Toni Santagata sono ancora da accertare. Ma con tutta probabilità vanno ricercate nella sua età avanzata. Non risulta, sempre per il momento, che il grande artista fosse affetto da una malattia grave o particolare, se non appunto le solite malattie che spesso colpiscono le persone della sua età. Non ci sono notizie nemmeno riguardo a un possibile tumore che affliggeva il cantante. Ovviamente, inoltre, giusto per spegnere sul nascere ogni possibile teoria complottista che come sempre rischi di farsi strada alla morte di una persona famosa, col decesso non c'entra nemmeno il vaccino contro il Covid.

Nel 1974 vinse "Canzonissima" con il brano "Lu Maritiello". Ma il suo pezzo più di successo fu "Quant’è bello lu primm’ammore", che gli costò negli anni ‘60 una censura in Rai. Anche "Squadra Grande", sigla dello storico programma tv "Golflash", è da annoverare tra i suoi grandi successi. Per la tv pubblica condusse la trasmissione per ragazzi "Il dirigibile", mentre per Radio Rai condusse e scrisse le trasmissioni "Miramare", "Radio taxi", "Di riffa o di Raffa", "Radio Punk". Nel corso della sua carriera ha scritto 6 opere musicali moderne. La più nota è "Padre Pio Santo della speranza", eseguita in Vaticano presso l’Aula Paolo VI la sera della canonizzazione del Santo.

 

 

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x