Domenica, 26 Giugno 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Unicredit, Massimiliano Mastalia: "Abbiamo obiettivi ambiziosi, investiremo 150 miliardi anche per la finanza d’impatto e per il microcredito”

Massimiliano Mastalia, Head of Corporate Italy UniCredit a Il Giornale d’Italia: “Con Roat to Social Change dove identifichiamo le migliori aziende che hanno dei programmi di sostenibilità e le aiutiamo anche a creare una nuova figura professionale, il social change”

31 Maggio 2022

Massimiliano Mastalia, Head of Corporate Italy UniCredit a Il Giornale d’Italia:

“Come Unicredit per noi è ovviamente importante essere parte di tutto il programma di ESG, quindi la parte sociale, governance e ambientale. Quindi essere parte di eventi come questo che caratterizzano anche il nostro DNA è importante, come banca poi ci siamo dati degli obiettivi molto ambiziosi. Per dare un’idea abbiamo 150 miliardi di investimenti da fare sia per la finanza d’impatto, sia per il microcredito e negli investimenti. Siamo leader indiscussi nella sostenibilità, quindi quando si parla del corporate bond con l’angolo green e siamo tra i primi cinque per quanto riguarda l’EMEA e la finanza sostenibile. Quindi siamo qui con la mia presenza dove il corporate vuole rappresentare un po’ la colonna portante del nostro piano pluriennale.”
 

“Sull’impegno sociale siamo partiti quest’anno con un secondo mandato, che si chiama Roat to Social Change dove identifichiamo le migliori aziende che hanno dei programmi di sostenibilità e le aiutiamo anche a creare una nuova figura professionale, il social change, che è il soggetto che deve dare quell’angolo nuovo in termini di sostenibilità nei programmi e nei piani delle aziende corporate. Questa è una delle attività che facciamo, la finanza d’impatto è un’altra, abbiamo start up, aiutiamo molto le aziende innovative, le aziende con imprenditori femminili. Uno dei nostri ultimi programmi riguarda la formazione dei giovani ma anche e soprattutto degli anziani, quindi direi un programma di sostenibilità a 360° nel sociale.”

 

Torna all'articolo

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti