Venerdì, 23 Luglio 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Intesa Sanpaolo, Gian Maria Gros Pietro: "Next Generation Eu modifica la genetica dell'Europa"

Il Presidente di Intesa Sanpaolo a Il Giornale d'Italia: "Per digitalizzazione e lotta al cambiamento climatico il ruolo della finanza è centrale"

14 Luglio 2021

“La digitalizzazione è una tecnologia fondamentale, in particolare per le banche, ma credo per tutte le imprese. Per noi è essenziale garantire ai clienti la possibilità di fare operazioni a qualunque ora del giorno, in qualunque luogo, ovunque essi abbiano piacere di svolgere attività”. Così Gian Maria Gros Pietro, Presidente Intesa Sanpaolo, a Il Giornale d’Italia, durante la conferenza stampa Digital Match, che questa mattina ha avuto luogo a Torino nell'innovativo Grattacielo Sanpaolo, struttura progettata da Renzo Piano che oggi ospita numerosi lavoratori del gruppo bancario.

“Occorre garantire la sicurezza delle transazioni – prosegue il Presidente – e in questo la tecnologia dell’intelligenza artificiale sarà fondamentale. Noi investiamo tantissimo in questa direzione e investiremo nella potenza di calcolo, a Torino e a Milano sorgeranno due nodi di tecnologie cloud computing che naturalmente potremo anche mettere a disposizione di altri utenti.

Per noi è fondamentale convogliare il risparmio degli italiani verso gli investimenti giusti. Per giusti investimenti intendo quelli che faranno crescere l’occupazione e il benessere e soprattutto consentiranno di superare le difficoltà legate al cambiamento climatico. Occorre invertire la tendenza al riscaldamento e la realizzazione di questo obiettivo passa attraverso il finanziamento delle attività. Il ruolo della finanza è centrale”.

Il governo ha realizzato un Piano di Ripresa e Resilienza, ha ottenuto finanziamenti  che non si erano mai avuti dall’Europa, che ha cambiato atteggiamento. Bisogna dire che il Next Generation Eu è qualcosa che ha cambiato geneticamente la struttura dell’Europa, che sarà più orientata al futuro e più positiva”, conclude.

Torna all'articolo

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti