Lunedì, 15 Agosto 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Forte dei Marmi, auto irrompe tra il Bagno Trieste ed il Bagno Roma e finisce sulla spiaggia. Secondo incidente in due giorni - VIDEO

Secondo episodio in due giorni: anche in questo caso fortunatamente non ci sono stati feriti. L'uomo è stato catturato dalle forze dell'ordine e non ha rilasciato spiegazioni

05 Agosto 2022

Ennesimo caso di auto che entra in spiaggia a Forte dei Marmi dopo l'episodio di ieri. Oggi venerdì 5 agosto in tarda mattinata un 62enne con moglie accanto, entrambi neozelandesi, forse per un malore improvviso è entrato a tutta velocità con la sua auto nella stradina che separa il Bagno Trieste dal Bagno Roma. Fortunatamente anche se l'uomo andava ad una velocità elevata non ha investito nessuno, nonostante si sia fermato addirittura sulla spiaggia. Tragedia mancata, la seconda dopo quella di ieri. L'uomo è stato poi multato dalla polizia locale per soli 80 euro.

Forte dei Marmi, auto irrompe tra Bagno Trieste e Bagno Roma. Secondo caso consecutivo

Si tratta del secondo caso consecutivo di auto che entra in spiaggia a Forte dei Marmi, creando il panico tra i bagnanti. Dopo quello del Bagno Piero che evidentemente ha fatto da apripista. All'uomo in questione sono state chieste spiegazioni sul gesto. Nessuna risposta però è stata data. A tal proposito sono state chiamate le forze dell'ordine che hanno subito bloccato l'uomo. Momenti di tensione con il 62enne che mentre cerca di fare marcia indietro viene bloccato dai bagnanti. "Chiama la polizia" reclama una persona.

Dopodiché l'automobilista è stato sanzionato. Dopo la polizia sono intervenuti carabinieri, capitaneria porto e i vigili urbani.

Il guidatore che ha creato il panico con il suo suv era straniero come riportano alcuni testimoni. "È arrivato un bodyguard e ha detto all'automobilista che era straniero, forse dell'Europa dell'Est, di allontanarsi e a noi che non era successo niente. Anche i carabinieri intervenuti dopo ci hanno detto che non essendo capitato niente di grave, non essendoci feriti, non potevano andare oltre".

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti