Venerdì, 28 Gennaio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Paralimpiadi Tokyo 2021, ancora medaglie per l'Italia: Raimondi è bronzo

Ndiaga Dieng, Assunta Legnante e Stefano Raimondi portano a casa altri tre podi. Il medagliere dell'Italia cresce e arriva a 62

03 Settembre 2021

Paralimpiadi Tokyo 2021, ancora medaglie per l'Italia: Raimondi è bronzo

Fonte: Instagram Stefano Raimondi

Proseguono i successi per i nostri campioni alle Olimpiadi di Tokyo 2021 in corso in questi giorni: l'Italia colleziona altri podi e sale sempre di più il medagliere azzurro. Ad oggi il nostro Paese conta ben 62 medaglie. Dopo lo strepitoso oro di ieri, giovedì 2 settembre, nell'handike e il doppio bronzo di Oney Tapia, a trionfare sono Ndiaga Dieng nei 1500 metri piani, Assunta Legnante nel lancio del peso, Federico Mancarella nel kayac 200 metri e Stefano Raimondi, uno dei protagonisti assoluti in questi Giochi.

Paralimpiadi 2021, cresce il medagliere dell'Italia

Oggi sono arrivate altre 3 medaglie alle Paralimpiadi di Tokyo per i nostri azzurri: la prima è quella di Ndiaga Dieng che, col crono di 3'57''24, conquista il bronzo nei 1500 metri piani, categoria T20. L'oro va alla britannica Ower Miller con 3'54''57 e l'argento al russo Aleksandr Rabotnitskii, che colleziona un tempo di 3'55''78. Un altro podio italiano giunge poi nell'atletica dove, la campionessa con la mascherina dell'Uomo-Tigre Assunta Legnante, nel lancio del peso F12, con la misura di 14.62 chiude la gara alle spalle dell'uzbeka Safiya Burkhanova con 14.78. Secondo posto per l'italiana dunque e terzo per Rebeca Valenzuela Alvarez, atleta paralimpica messicana. 

Terzo posto nel kayak 200 metri, categoria k12 per Federico Mancarella, che si posiziona così, con un'ottima competizione, dopo l'australiano Curtis McGrath, e l'ucraino Mykola Syniuk. Medaglia meritatissima anche per il nuotatore Stefano Raimondi nei 200 misti di nuoto, categoria Sm10. L'atleta veronese conquista così la sua settima medaglia nei Giochi Paralimpici di Tokyo 2021. Il tempo da lui raggiunto è di 2'07''68. Fa meglio di Raimondi l'ucraino Maksym Krypak, che conquista il primo posto e si porta a casa anche un nuovo record del mondo: 2'05''68. Il bronzo va invece all'olandese Bas Takken, 2'11''39.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x