Venerdì, 28 Gennaio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Paralimpiadi 2021, oro nell'handbike: Mazzone, Cecchetto e Colombari da sogno

L'Italia colleziona, per il momento, ben 52 podi a queste Paralimpiadi di Tokyo

02 Settembre 2021

Paralimpiadi 2021, oro nell'handbike: Mazzone, Cecchetto e Colombari da sogno

Fonte: Instagram @comitatoitalianoparalimpico

Arriva un'altra meritatissima medaglia d'oro per i nostri azzurri alle Paralimpiadi di Tokyo 2021: a conquistarla sono i campioni in handbike del Team relay con Luca Mazzone, Paolo Cecchetto e Diego Colombari. Seconda la Francia e terzi gli Stati Uniti. Sale sempre di più il medagliere dell'Italia a questi Giochi. Medaglie d'argento per Antonio Fantin nei 400 sl e Simone Barlaam nei 100 farfalla. Secondo bronzo invece per Oney Tapia, l'italo-cubano arrivato ancora terzo.

Paralimpiadi 2021, oro nell'handbike: Mazzone, Cecchetto e Colombari da sogno

Oltre all'oro nell'handbike, per l'Italia arrivano altre medaglie e la nostra nazionale sale così a ben 52 podi, un numero davvero straordinario. Grandi soddisfazioni nel nuoto per Fantin che impiega 4’55”70 e si piazza dietro al campione brasiliano Glock. Simone Barlaam torna sul podio con uno splendido argento alle spalle dell’australiano Martin, primo in 57”19, che colleziona così anche il nuovo record del mondo nel 100 metri farfalla.

Nella notte è arrivato anche il secondo bronzo per Oney Tapia: dopo il lancio peso, l’italo-cubano arriva terzo anche nel disco, categoria F11, con un lancio a 39.52 m. L'oro è andato invece al brasiliano da Silva (43.16), l'argento all’iraniano Olad (40.60). “Non sono molto contento ma va bene così", ha ammesso l'atleta azzurro a pochi minuti dal termine della gara. "Vorrà dire che da domani avrò ancora più voglia di rivincita", ha precisato ai giornalisti presenti a Tokyo. 

Intanto arrivano buone notizie dal taekwondo: il nostro connazionale Antonino Bossolo è in semifinale nella categoria 44-61kg ai Giochi Paralimpici di Tokyo 2020. L’azzurro ha sconfitto nettamente il n. 1 del mondo, il mongolo Bolor Erdene Ganbat, dominando tutti e tre i round e chiudendo con un glorioso 40-28 (9-2, 12-9, 19-17). Ora cercherà di conquistarsi la finale e poi punterà all'oro, come lui stesso ha dichiarato.

A conquistare la semifinale a Tokyo è inoltre Eleonora De Paolis nella canoa della KL1 200m. Stesso traguardo anche per Veronica Silvia Biglia nella VL2 200m, Kwadzo Klokpah nella KL3 200m e Federico Mancarella nella Kayak KL2 200m. 

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x