Venerdì, 17 Settembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Chi è Giulia Terzi malattia, fidanzato, età: il nuoto paralimpico ha una nuova eroina

Dalla ginnastica all'acqua: una sportiva che non si ferma davanti a nulla

31 Agosto 2021

Chi è Giulia Terzi malattia, fidanzato, età: il nuoto paralimpico ha una nuova eroina

Fonte: twitter

Chi è Giulia Terzi, campionessa del nuoto paralimpico: qual è la malattia di cui è affetta, chi è il fidanzato, quanti anni ha? Tutto quello che dovete sapere su un'atleta incredibile che non si ferma davanti a nulla, la cui caparbietà l'ha portata a vincere la medaglia d'oro alle Paralimpiadi di Tokyo 2020. A Tokyo Giulia Terzi ha vinto la medagli d'oro nei 100 stile libero S7 con il nuovo record paralimpico (1:09.21). 

Chi è Giulia Terzi malattia, fidanzato, età: il nuoto paralimpico ha una nuova eroina

Giulia Terzi è una nuotatrice italiana nata il 14 agosto 1995 a Melzo. Vive ad Arzago d'Adda e la sua forza l'ha portata a competere in eventi di interesse internazionale.

Chi è Giulia Terzi malattia

Giulia Terzi da bambina, e prima della malattia, ha coltivato una predilezione per la ginnastica, ma dopo alcuni anni ha scoperto il suo amore per il nuoto. La ragazza è figlia d’arte: sua madre è un’ex agonista di nuoto. Giulia Terzi è cresciuta con una malattia molto difficile da gestire per una sportiva: la scoliosi congenita, malformazione che le è stata diagnosticata quando aveva cinque anni e che l’ha costretta, oltre a subire diverse operazioni, a muoversi in carrozzina. Non si è arresa, ed è arrivata a gareggiare sia a livello nazionale che internazionale. Due anni fa ha preso parte ai Mondiali di nuoto paralimpico di Londra vincendo due medaglie d’argento e un bronzo. Agli assoluti italiani di Palermo ha conquistato due ori, due argenti e un bronzo. Poi, ai recenti campionati europei del 2021 che si sono svolti a Funchal, in Portogallo, ha vinto cinque medaglie d’oro e un bronzo, registrando anche il record europeo nei 200 metri misti SM7, con il tempo di 3’08″82: ben 4 secondi e 7 decimi più veloce del precedente primato

Chi è Giulia Terzi fidanzato

Giulia Terzi è fidanzata con il nuotatore paralimpiaco Stefano RaimondiStefano Raimondi e Giulia Terzi, due incredibili nuotatori italiani nel dream team che sta gareggiando in questi giorni alle Paralimpiadi 2021 di Tokyo, sono fidanzati. I due sono uniti da una passione incredibile per lo stesso sport e dalla forza di non fermarsi davanti alle avversità. Stefano Raimondi è nato il 1 gennaio 1998 a Soave, in provincia di Verona, ha visto la sua vita ribaltata e costretta a cambiare dopo un incidente avvenuto mentre era in sella al suo scooter. In seguito al drammatico scontro ha subito una lesione alla gamba sinistra. Dal 2018, appena ventenne, ha praticamente vinto tutto nelle categorie in cui gareggia. Ha esordito con tre ori, due argenti e tre bronzi agli Europei di Dublino 2018, e non si ferma qui. Sta raggiungendo risultati incredibili ai Giochi Paralimpici di Tokyo 2020. 

Stefano Raimondi ha poi confessato il suo amore per la nuotatrice Giulia Terzi in un momento veramente emozionante. Dopo aver vinto l’oro dei 100 rana di nuoto categoria Sb9 alle Paralimpiadi di Tokyo 2020 non ha trattenuto l’emozione. Lo abbiamo visto gioire e piangere, poi qualche minuto dopo, ha confessato di essere innamorato, ai microfoni di Raisport. La favola d’amore è di quelle che emozionano. Stefano Raimondi infatti condivide un rapporto d’amore molto intenso con la nuotatrice Giulia Terzi.

Giulia Terzi fidanzato: vita privata

Anche Giulia Terzi ha esordito quest'anno alle Paralimpiadi. La ragazza a 4 anni si è vista diagnosticata una scogliosi congenita, che la costringe sulla sedia a rotelle. La ragazza è nata a Milano nel 1995 e anche lei non si è persa d’animo: nel 2019 ha esordito a livello internazionale, ai Mondiali di Londra. Qui ha vinto un argento, nella staffetta 4×50 misti 20 punti, e due bronzi individuali. Come ogni favola che si rispetti, è scesa in vasca dopo la vittoria di Stefano Raimondi, con la staffetta 4×50 stile libero 20 punti, e si è presa anche lei la sua medaglia: un favoloso argento.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x