Lunedì, 24 Gennaio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Afghanistan, Fedriga: "Biden presidente debole messo sotto scacco dai talebani"

Dopo i recenti fatti afgani, il governatore del Friuli Venezia Giulia lancia l'allarme in Italia: "Rischio di infiltrazioni terroristiche altissimo"

27 Agosto 2021

Afghanistan, Fedriga: "Biden presidente debole messo sotto scacco dai talebani"

Massimiliano Fedriga (fonte foto LaPresse)

Il presidente del Friuli Venezia Giulia e presidente della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome Massimiliano Fedriga parla a "Mornign News" e attacca il presidente americano Joe Biden, accusandolo di essere uno dei principali responsabili di quanto sta accadendo in Afghanistan in questi giorni. Secondo Fedriga il democratico - che abbiamo visto poco fa piangere in diretta tv - è "molto debole" e la presidenza degli Stati Uniti d'America con lui "è messa sotto scacco dai talebani".

Afghanistan, Fedriga: "Biden presidente debole messo sotto scacco dai talebani"

I talebani, rispetto agli Stati Uniti, "non sono una potenza internazionale" eppure lo scorso 15 agosto sono riusciti a conquistare Kabul, gettando nel panico un'intera nazione. "Credo - dice Massimiliano Fedriga a "Morning News" - che l'arrendevolezza dell’occidente sia estremamente colpevole verso quelle donne e quei bambini che vivono in Afghanistan. Era necessario - continua presidente del Friuli Venezia Giulia - avere la certezza che le truppe addestrate e il governo legittimato avessero la forza di resistere alla debacle che c’è stata in pochi giorni con l’avanzata delle truppe talebane che hanno conquistato Kabul in pochissimo tempo". 

Massimiliano Fedriga passa poi a parlare della necessità di innalzare il livello di sicurezza nel nostro Paese e dice: "Non lo decido io, ma - continua ospite a "Morning News" - lo faranno i servizi e gli organi competenti, da osservatore esterno, ho la preoccupazione che ciò dovrà avvenire perché la diffusione dell'estremismo islamico, purtroppo, sta aumentando invece che diminuendo malgrado gli sforzi che l'occidente ha fatto negli ultimi anni per cercare di evitarlo", spiega.

Infine il governatore del Friuli Venezia Giulia e presidente della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome Massimiliano Fedriga si dice preoccupato per il possibile ingresso in Italia di migranti irregolari che potrebbero arrivare nel nostro Paese sfruttando la rotta balcanica. Fedriga parla della sua Regione in modo particolare: "Un territorio come il Friuli Venezia Giulia - riferisce - purtroppo è vittima della rotta. Il rischio di infiltrazioni terroristiche è altissimo", conclude il politico, lanciando l'allarme.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x