Sabato, 17 Aprile 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Di Maio su Draghi: "Mi ha fatto un'ottima impressione, dovere di ascoltarlo"

04 Febbraio 2021

Di Maio su Draghi: "Mi ha fatto un'ottima impressione"

Foto Roberto Monaldo / LaPresse30-09-2020 RomaPoliticaFarnesina - Il ministro degli Esteri Luigi Di Maio incontra il Segretario di Stato Usa Michael PompeoNella foto Luigi Di MaioPhoto Roberto Monaldo / LaPresse 30-09-2020 Rome (Italy) Foreign Minister Luigi Di Maio meets US Secretary of State Michael PompeoIn the pic Luigi Di Maio

"Mi ha fatto un'ottima impressione", abbiamo il "dovere di ascoltarlo", ha detto Luigi Di Maio a quelli del Movimento 5 stelle riferendosi al nuovo Premier Mario Draghi. Il ministro degli Esteri uscente, in una nota sul premier incaricato, ha parlato nel giorno delle prime consultazioni, aprendo a Draghi dopo le chiusure dei giorni antecedenti prima di Beppe Grillo e poi di Alessandro Di Battista.

Di Maio su Draghi: "Mi ha fatto un'ottima impressione"

L'ex capo politico ha poi riferito che il Movimento 5 Stelle ha "il dovere di partecipare, ascoltare e di assumere poi una posizione sulla base di quello che i parlamentari decideranno". E ancora: "Comprendo gli animi e gli umori di queste ultime ore. È legittimo. Stiamo attraversando una crisi politica complessa e non abbiamo colpe. Non abbiamo cercato noi lo stallo, non avremmo mai voluto che si arrivasse a questo, con una pandemia in corso e le enormi difficoltà del nostro comparto produttivo. Ma è proprio in queste precise circostanze che una forza politica si mostra matura agli occhi del Paese. Oggi si aprono le consultazioni del premier incaricato Mario Draghi, secondo la strada tracciata dal capo dello Stato Sergio Mattarella, che ringrazio".

Il nuovo Premier Mario Draghi ha cominciato oggi, giovedì 4 febbraio, le nuove consultazioni tra le forze politiche di Camera e Senato. Per conoscere la sua squadra, bisognerà attendere ancora qualche giorno. L'apertura di Di Maio però dovrebbe essere un buon punto di partenza, in quanto senza il Movimento 5 stelle sarebbe impossibile o quasi formare una nuova maggioranza. 

A remare contro a Di Maio, sempre in queste ore, è stato l'ex portavoce di Giuseppe Conte Rocco Casalino. Quest'ultimo ha infatti invitato i colleghi pentastellati a non votare il nuovo Governo Mario Draghi. “Votate contro Draghi, andiamo al voto e Conte vi ricandida tutti”, avrebbe detto Rocco Casalino, incessantemente, a tutti i vertici del Movimento 5Stelle. Le sue parole sono state riportate da Dagospia.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

iGdI TV

Articoli Recenti

Più visti