Martedì, 28 Giugno 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Gruppo Piaggio, Michele Colaninno nominato Presidente di ACEM

Colaninno: "L'industria motociclistica europea continuerà a lavorare per portare sul mercato veicoli innovativi e a basse emissioni di carbonio"

15 Giugno 2022

Gruppo Piaggio, Michele Colaninno nominato Presidente di ACEM

colaninno (fonte: comunicato stampa)

Michele Colaninno, Chief Executive of global strategy, product, marketing and innovation del Gruppo Piaggio, è  stato nominato Presidente di ACEM, associazione europea dell'industria motociclistica con sede a Bruxelles.

"Sono molto grato alle altre case motociclistiche per la fiducia accordata al Gruppo Piaggio in questo prestigioso e impegnativo ruolo che svolgerò con il massimo impegno" ha commentato in una nota Colaninno, promettendo di lavorare "per promuovere le priorità descritte nella Vision 2030+, documento strategico di Acem che risponde alle future esigenze della mobilità in un mondo che sarà sempre più sostenibile".


"Nell'ambito di questa Vision - prosegue Colaninno - l'industria motociclistica europea continuerà a lavorare per portare sul mercato veicoli innovativi e a basse emissioni di carbonio" e "intensificheremo il nostro dialogo con le istituzioni dell'Ue e incrementeremo la cooperazione del settore in aree strategiche, come la connettività, la sicurezza e l'elettrificazione".

Paolo Magri: "Una nomina di spessore che rappresenta per l’industria del made in Italy un ritorno importante ai vertici europei dell’associazionismo di riferimento e che arriva in un momento ricco di sfide significative per l’industria della mobilità"

“Una nomina di spessore che rappresenta per l’industria del made in Italy un ritorno importante ai vertici europei dell’associazionismo di riferimento e che arriva in un momento ricco di sfide significative per l’industria della mobilità. Anche alla luce del rinnovato protagonismo che le due ruote hanno assunto sul mercato, ANCMA non farà mancare il proprio contributo attivo e continuerà a supportare l’attività di ACEM e l’azione del nuovo presidente, impegnandosi a riaffermare il ruolo economico, sociale e culturale del comparto, gli interessi dei costruttori e degli utenti. A lui e agli autorevoli vicepresidenti vanno i migliori auguri di buon lavoro”. È quanto ha dichiarato Paolo Magri, presidente Confindustria ANCMA (Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori), commentando la nomina di Michele Colaninno a Presidente di ACEM.

 

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x