Martedì, 28 Giugno 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Google Cloud, al via la nuova Region di Milano: 3,3 mld di euro di impatto economico con quella di Torino

Fabio Fregi, Italy Country Manager Google Cloud a Il Giornale d’Italia: "Siamo il primo cloud provider che garantisce al Paese due regioni cloud per iniziare un percorso di trasformazione digitale che noi tutti ci auspichiamo per aumentare la crescita economica sulla base di maggiori disponibilità tecnologiche”

15 Giugno 2022

Google Cloud, al via la nuova Region di Milano: 3,3 mld di euro di impatto economico con quella di Torino

Fabio Fregi, Italy Country Manager Google Cloud

La nuova cloud region di Milano entra a far parte del network globale composto da 34 regioni e 103 zone, attraverso cui Google Cloud fornisce servizi agli utenti di oltre 200 paesi e territori nel mondo. Si tratta della prima delle due region in Italia, la seconda verrà lanciata a Torino nei prossimi mesi.

L’arrivo di due cloud region italiane, a partire da quella di Milano, vuole rappresenta non solo l’impegno nel supportare il digital recovery del Paese, ma anche nel continuare a espandere il digital footprint. Creata in collaborazione con Telecom Italia (TIM) la nuova region di Milano ha l’obiettivo di fornire innovativi servizi di cloud pubblico, privato e ibrido per aiutare le aziende italiane di qualsiasi dimensione e settore ad accelerare la propria trasformazione digitale.

Un recente studio indipendente realizzato dall’Università di Torino evidenzia che le nuove regioni potranno potenzialmente generare fino a 3,3 miliardi di euro di impatto economico e contribuire a creare fino a 65.000 nuovi posti di lavoro entro il 2025 a livello locale, in Piemonte e Lombardia.

Fregi, Google Cloud: “A Milano la prima Region Cloud italiana: passo importante per trasformazione digitale del Paese”

VIDEO-Fregi, Google Cloud: “A Milano la prima Region Cloud italiana: passo importante per trasformazione digitale del Paese”

Fabio Fregi, Italy Country Manager Google Cloud a Il Giornale d’Italia ha sottolineato:

“Annunciamo oggi la disponibilità della Region di Milano e in futuro, ancora in fase di rilascio, di quella di Torino: siamo il primo cloud provider che garantisce al nostro Paese due regioni cloud che sono infrastrutture a disposizione di aziende di tutte le dimensioni in maniera trasversale per iniziare un percorso di trasformazione digitale che noi tutti ci auspichiamo per far si che il nostro Paese tragga vantaggio, aumenti la crescita economica proprio sulla base di maggiori disponibilità tecnologiche e competenze”.  

Schiavo, TIM: “Partnership con Google Cloud accelererà la digitalizzazione di aziende, Pubblica Amministrazione e privati cittadini”

“La partnership tra TIM e Google Cloud accelererà la digitalizzazione di aziende, Pubblica Amministrazione e privati cittadini. I Clienti beneficeranno di soluzioni digitali innovative, flessibili e sicure grazie alle nuove Region italiane Google Cloud e ai Data Center green di TIM. Inauguriamo infatti un’infrastruttura strategica che unirà agli ingenti benefici economici previsti in Lombardia e in Piemonte anche importanti vantaggi per l’ambiente: il nostro network di Data Center, progettati e costruiti secondo criteri di eco-sostenibilità, consentirà significativi risparmi di CO2”, ha dichiarato Elio Schiavo, Chief Enterprise and Innovative Solutions Officer di TIM.

Bagnasco, Intesa Sanpaolo: “Con Google acceleriamo la transizione verso il cloud con la garanzia che i dati rimangano in Italia”

VIDEO- Bagnasco, Intesa Sanpaolo: “Con Google acceleriamo la transizione verso il cloud con la garanzia che i dati rimangano in Italia”

Enrico Bagnasco, Executive Director Sistemi Informativi di Intesa Sanpaolo: “Per noi la partnership con Tim e Google è estremamente importante perché ci permette di accelerare la transizione verso il cloud in maniera sicura e con la garanzia che i dati rimangano sul territorio nazionale. L’altro aspetto rilevante sono le competenze e gli strumenti che Google mette a disposizione a livello di competenze, dati, innovazione, intelligenza artificiale e quant’altro. Il grattacielo di Torino è un po' il luogo iconico dell’innovazione del Gruppo, sarà, insieme a Milano, uno dei poli sui quali svilupperemo Isybank, la nuova banca digitale”.

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x