Venerdì, 27 Maggio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Reload acquisisce il 100% di Intermatica per 10 milioni di euro

Glauco Verdoia, presidente di Reload: "Con questa acquisizione consolidiamo la nostra offerta sul mercato, che dal 2021 si affianca allo sviluppo industriale nelle tecnologie green ed ecologiche, insieme alla progettazione di sistemi di cablaggio in fibra ottica e di trasmissione mobile"

04 Marzo 2022

Reload ha acquisito il 100% di Intermatica, società operativa dal 1997 nei sistemi di telecomunicazione terrestre e satellitare e partner strategico dei principali carrier italiani ed internazionali, system integrator e produttore di soluzioni integrate per la sicurezza informatica, Cyber Intelligence, IoT per le aziende e IoH. Continua così il percorso di crescita di Reload che nel 2021 ha un fatturato consolidato di 47 milioni ed ha  190 dipendenti. Il valore complessivo dell’operazione per l’acquisto di Intermatica è di circa 10 milioni di euro e prevede un importante percorso di crescita e di sviluppo sia di nuovi mercati e partnership che di consolidamento nei mercati in cui l’azienda è già presente.

Claudio Castellani, presidente Intermatica: "Insieme a Reload puntiamo ad offrire una value proposition basata su massima affidabilità e qualità delle tecnologie"

Intermatica nel 2021 ha fatturato più di 22 milioni di euro e le previsioni per il 2022 sono quelle di un incremento del fatturato. L'azienda ha più di quattrocento clienti a livello internazionale nei principali settori di mercato e partnership industriali consolidate con importanti realtà mondiali del settore tecnologico.

Glauco Verdoia, presidente di Reload: "Con questa acquisizione consolidiamo la nostra offerta sul mercato. Reload eccelle in infrastrutture tecnologiche altamente innovative, soluzioni e piattaforme di trasformazione digitale, integrazione di sistemi e servizi software. La ricerca e sviluppo è un driver fondamentale per Reload nell’innovazione e le conferisce un vantaggio competitivo nel mercato. Reload ha iniziato dal 2021 ad operare in nuovi mercati e soprattutto nello sviluppo industriale nelle tecnologie green ed ecologiche e nell’ingegneria e progettazione di sistemi di cablaggio in fibra ottica e sistemi di aggiornamento di trasmissione mobile, diversificando le attività core".

Claudio Castellani, fondatore e presidente di Intermatica: "Grazie a quest’operazione Intermatica potrà continuare a crescere e consolidare il suo ruolo nel mercato all’interno di una realtà importante come Reload. In Intermatica, vision e mission aziendali sono orientate ad una costante attività di ricerca e sviluppo, che coincidono e sono complementari a quelle di Reload, per mettere a disposizione dei nostri clienti una value proposition all’avanguardia basata sulla massima affidabilità e qualità delle tecnologie".

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x