Mercoledì, 08 Dicembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Philip Morris inaugura il Centro per l’Eccellenza Industriale: una fabbrica del futuro innovativa e sostenibile

Hannappel (PMI): "Bologna e l’Italia restano al centro della nostra agenda di investimenti in ambito industriale, agricolo e di servizi. Sono previsti 600 milioni di euro in tre anni"

Di Giulia Ghirardi

26 Ottobre 2021

Philip Morris inaugura il Centro per l’Eccellenza Industriale: una fabbrica del futuro innovativa e sostenibile

Philip Morris International (PMI) è presente a Bologna dal 1963 con il sito produttivo di Zola Predosa e, grazie alle competenze sviluppate negli anni, dal 2016 ha ampliato la sua presenza in Emilia-Romagna con l’apertura del nuovo stabilimento produttivo nella zona industriale di Crespellano.

Il centro, frutto di un investimento di oltre 1 miliardo di euro, è diventato il Centro di Eccellenza per la formazione del personale, la prototipazione e la produzione su larga scala dei prodotti del tabacco senza combustione di Philip Morris Manufacturing & Technology Bologna. Lo stabilimento produttivo rappresenta la più grande fabbrica italiana costruita ex novo negli ultimi 20 anni.

In qualità di primo stabilimento del suo tipo nel mondo, Philip Morris Manufacturing & Technology Bologna è il centro in cui vengono definiti i processi produttivi per la manifattura di filtri ad alto contenuto tecnologico e di prodotti del tabacco senza combustione. Il know-how sviluppato al suo interno viene esportato all’estero nella fase di riconversione delle altre 38 affiliate produttive del gruppo presenti in 38 paesi, estendendo così oltre i confini del territorio nazionale il perimetro di attivazione di filiera dell’attività manifatturiera svolta in Italia. Grazie al lavoro di oltre 1.500 persone, l’impianto soddisfa la domanda internazionale di più di 25 Paesi dove IQOS è attualmente commercializzato.  

Philip Morris inaugura il Centro per l’Eccellenza Industriale: una fabbrica del futuro innovativa e sostenibile

Dopo cinque anni dal suo insediamento a Crespellano (Bologna) Philip Morris ha inaugurato oggi il nuovo Centro per l’Eccellenza Industriale, il più grande al mondo di PMI per industrializzazione, innovazione di processo, ingegnerizzazione e sostenibilità.

Il nuovo Centro, che sarà a supporto del centro R&D globale di PMI a Neuchatel in Svizzera, è parte di un più ampio piano di investimenti per l’Italia pari a circa 600 milioni di euro in tre anni, collegati ai nuovi prodotti senza combustione, con un impatto occupazionale stimato diretto, indiretto e indotto di circa 8000 posti di lavoro lungo la filiera.

Tra i servizi oggetto delle attività rientreranno quelli a supporto della prototipazione dei prodotti e dell’industrializzazione, come l’identificazione di nuovi macchinari per realizzare i prodotti finiti su larga scala, il miglioramento dei processi produttivi, progetti di sostenibilità volti a migliorare le performance ambientali come l’uso efficiente e responsabile delle risorse.

Il nuovo Centro, che sarà operativo entro la fine dell’anno, coinvolgerà complessivamente oltre 250 persone altamente qualificate, tra persone che attualmente operano in Philip Morris Manufacturing & Technology Bologna, nuove assunzioni e personale che si sposterà a Bologna da altre affiliate del gruppo PMI.

Philip Morris inaugura il Centro per l’Eccellenza Industriale. Hannappel: "Vogliamo creare un lavoro buono"

VIDEO - Philip Morris inaugura il Centro per l’Eccellenza Industriale. Hannappel: "Creiamo lavoro buono"

"Oggi tagliamo un nastro che fa lavorare oltre 250 persone su attività che hanno grande valore aggiunto per il nostro Paese, profili elevati che lavoreranno in ambito ingegneristico, in ambito di sostenibilità e di processi produttivi del futuro. Vogliamo creare un lavoro buono" - così il Presidente e Amministratore Delegato di Philip Morris Italia, Marco Hannappel in occasione dell'inaugurazione Centro per l’Eccellenza Industriale.

"Un numero che si accompagna ad un altro grande numero" - continua - "600 milioni di euro di investimenti in tre anni per la creazione del futuro del nostro settore creando il più grande centro di ricerca al mondo nel settore dell’industrializzazione e della sostenibilità.

Questi ulteriori investimenti in Italia premiano il lavoro delle oltre 30.000 persone e delle 7000 imprese italiane che negli ultimi anni hanno contribuito a costruire una filiera integrata unica al mondo, che continua a rappresentare un incredibile valore aggiunto per l’attrazione di capitali esteri che guardano a uno sviluppo sostenibile e duraturo nel tempo. Bologna e l’Italia restano al centro della nostra agenda di investimenti in ambito industriale, agricolo e di servizi”.

Philip Morris inaugura il Centro per l’Eccellenza Industriale. Centinaio: "Agroalimentare, puntare su tecnologie. Philip Morris pone al centro tema delle competenze"

VIDEO - Gianmarco Centinaio: "Agroalimentare, puntare su tecnologie. Philip Morris pone al centro tema delle competenze"

Gianmarco Centinaio, Sottosegretario alle politiche agricole alimentari e forestali, a Il Giornale d’Italia sottolinea: “Philip Morris è una multinazionale che sta andando nella direzione richiesta dall’agricoltura italiana. L’unica multinazionale che ha fatto un contratto di filiera di tre anni permettendo alle aziende agricole italiane di poter programmare a medio-lungo termine.”

“L’evento di oggi testimonia l’importanza delle competenze. Mi piace che PMI Italia continui a porre l’accento su questo tema che nel nostro Paese sembrava abbandonato. L’obiettivo è quello di fornire degli esempi alle nuove generazioni.”

“Sicuramente per ripartire nel mondo dell’agroalimentare bisogna puntare sulle nuove tecnologie. Quella italiana è un’agricoltura di qualità che guarda al futuro, anche rispetto alle sfide europee. Attraverso nuove tecnologie, competenze, la ricerca scientifica si può guardare a un’agricoltura moderna”.

Philip Morris inaugura il Centro per l’Eccellenza Industriale, Bonaccini: “Gli investimenti in ricerca e innovazione decisivi per competere con i territori”

VIDEO - Philip Morris inaugura il Centro per l’Eccellenza Industriale, Bonaccini: “Gli investimenti in ricerca e innovazione decisivi per competere con i territori”

“Un ulteriore investimento di una grandissima azienda multinazionale che però è molto radicata nel territorio,- dichiara a Il Giornale d’Italia Stefano Bonaccini, Presidente Regione Emilia Romagna - che vuole formare e attrarre competenze, quindi creare nuovi posti di lavoro come sta creando ogni anno sempre più da alcuni anni, che fa investimenti in questo territorio riconoscendolo come un territorio che ha un ecosistema favorevole per attrarre investimenti dall’estero come è stato in questo caso. Quindi una bellissima giornata, poi gli investimenti in ricerca e innovazione per noi sono necessari e decisivi per garantire a questa regione di competere con i territori più avanzati dell’Europa e del mondo.”

Philip Morris inaugura il Centro per l’Eccellenza Industriale: una fabbrica del futuro innovativa e sostenibile

Massimo Andolina, Senior Vice President Operations di Philip Morris International ha aggiunto – “Siamo determinati nell’accelerare il nostro percorso verso un futuro senza fumo, mettendo a disposizione dei fumatori che diversamente continuerebbero a fumare sigarette, alternative tecnologicamente avanzate basate su un solido processo di innovazione e validazione scientifica. Bologna è fondamentale per questa visione e da oggi questa centralità è ulteriormente rafforzata. Siamo entusiasti di proseguire in questo percorso di investimenti, sviluppo e collaborazione con l’ecosistema che ci circonda e orgogliosi di far parte di questa comunità”.

Il nuovo Centro e il nuovo piano industriale di PMI si inseriscono nel processo di trasformazione dell’azienda verso “un futuro senza fumo”, contribuendo a generare un impatto significativo nello sviluppo di prodotti sempre più innovativi con l’obiettivo ultimo di eliminare le sigarette nel più breve tempo possibile.

Matteo Lepore, Sindaco di Bologna in occasione dell'inaugurazione del Centro per l’Eccellenza Industriale di Philip Morris: “Sono onorato di essere qui oggi, testimone della nascita di un’alleanza forte che dimostra una grande capacità di saper fare squadra. Bologna vuole scegliere il futuro, vuole essere attrattiva e competitiva e per poterlo essere è necessario adottare come modello di crescita quello di investire su competenze e formazione e l’incontro di oggi ne è un esempio”.

Philip Morris, una fabbrica del futuro innovativa e sostenibile. Il VIDEO TOUR

Philip Morris, una fabbrica del futuro innovativa e sostenibile. Il VIDEO TOUR

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x