Sabato, 02 Luglio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Corea del Nord "lancia missili verso il Giappone": l'allarme di Seul

Il lancio di oggi arriva dopo quello dei bombardieri con capacità nucleare di Russia e Cina sorvolati ieri sul Mar del Giappone e sul Mar cinese orientale, proprio mentre Joe Biden si trovava a Tokyo

25 Maggio 2022

missili corea del nord

Nelle prime ore di oggi, mercoledì 25 maggio 2022, "la Corea del Nord ha sparato tre missili balistici verso il Mar del Giappone". A renderlo noto è il capo dell'esercito di Seul, all'indomani della la visita appena conclusa del presidente americano Joe Biden in Asia. Lo Stato Maggiore della Corea del Sud fa sapere di aver "rilevato intorno alle 6:37, 6:37 e 6:42 locali (tutti poco prima della mezzanotte in Italia) il lancio di missili balistici dalla zona di Sunan".

Corea del Nord, l'accusa di Seul: "Lancia missili balistici". Pronto un altro test nucleare

"Il lancio di missili balistici intercontinentali da parte del Nord è l'ennesimo caso di rottura della moratoria promessa da Pyongyang alla comunità internazionale, nonché la violazione delle risoluzioni del Consiglio di Sicurezza dell'Onu e un grave atto provocatorio", osserva Comando di Stato sudcoreano in una nota. "Il nostro esercito sta monitorando i movimenti correlati contro la possibilità di altre provocazioni da parte del Nord, mantenendo una posizione di piena prontezza per garantire una vittoria schiacciante in ogni momento", prosegue.

Per Seul, la Corea del Nord si starebbe preparando per il suo settimo test nucleare. Lo afferma l'Ufficio presidenziale sudcoreano e lo riporta l'agenzia Yonhap, secondo la quale il regime di Kim Jong-un avrebbe già effettuato test operativi del detonatore nucleare. 

Il lancio dei tre missili di oggi arriva dopo quello dei bombardieri con capacità nucleare di Russia e Cina sorvolati ieri, martedì 24 maggio 2022, per ben 13 ore, in formazione, sul Mar del Giappone e sul Mar cinese orientale. L'esercitazione è avvenuta proprio mentre il presidente Usa Joe Biden stava partecipando ad un importante vertice con leader del blocco dei Quad, ovvero Giappone, India e Australia. Si trovava a Tokyo in quel momento. Il tema era la sicurezza regionale.

"Gli Stati Uniti condannano i molteplici lanci di missili balistici da parte della RPDC", ha dichiarato un portavoce del Dipartimento di Stato. E ancora: "Chiediamo alla RPDC di astenersi da ulteriori provocazioni e di impegnarsi in un dialogo sostenuto e sostanziale".

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x