Venerdì, 12 Agosto 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Premio Magna Grecia Awards 2022 al Censis per i suoi studi su sociale ed economia

02 Luglio 2022

Premio Magna Grecia Awards 2022 al Censis per i suoi studi su sociale ed economia

Al Teatro Kursaal di Bari si è tenuta la XXV^ edizione dei Magna Grecia Awards 2022 "L’amore è la spiegazione di tutto" evento in collaborazione con Ital Communications e sotto l’alto patrocinio della Commissione Europea, del Ministero della Cultura, del Ministero della Salute, del Ministero della Giustizia, della Regione Puglia, della Città Metropolitana di Bari e del Comune di Bari.

Con il Magna Grecia Awards si premiano alcuni personaggi noti che si sono distinti per la loro opera a livello nazionale, nell’ambito della cultura, del sociale, della sicurezza, della legalità, dello spettacolo e della comunicazione. 

Il Premio è stato assegnato al Censis, istituto di ricerca fondato nel 1964, per la sua costante e articolata attività di studio, consulenza e assistenza tecnica condotta in campo socioeconomico. L’annuale “Rapporto sulla situazione sociale del Paese”, redatto dal Censis sin dal 1967, viene considerato il più qualificato e completo strumento di interpretazione della società italiana.

A ritirare il Premio è stato il Direttore Generale del Censis, Massimiliano Valerii.

Parla Massimiliano Valerii

 

“Il Premio che il Magna Grecia Awards ha consegnato al Censis ci rende orgogliosi del lavoro che svolgiamo – ha spiegato Valerii – e ci stimola ad approfondire e rendere sempre più precisi e puntuali i nostri report, con l’obiettivo di offrire un quadro coerente della situazione reale della società italiana, dell’andamento dell’economia e dell’evoluzione territoriale nei suoi molteplici aspetti. Il Censis è impegnato da oltre 50 anni in un’attività di ricerca ad ampio spettro, allo scopo di definire i cambiamenti in atto nella nostra società, descriverne i protagonisti principali e sviluppare prospettive future di crescita e sviluppo”.

 

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x