Mercoledì, 28 Luglio 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Teatro Arcimboldi di Milano: al via la nuova stagione 2021/2022

Teatro, Arte, Musica, Design: il vulcanico progetto del nuovo Teatro Arcimboldi di Milano per la ripartenza post-covid

01 Luglio 2021

Teatro Arcimboldi di Milano: al via la nuova stagione 2021/2022

John Malkovinch

"Per oltre un anno siamo stati tenuti lontani da quei luoghi di elaborazione creativa e di proposta culturale. Quel 22 febbraio 2020 è stato l’inizio di un lungo vuoto emotivo, nel quale però non ci siamo annullati perché l’amore e la passione per il teatro ci hanno motivato a lavorare, a creare nuovi progetti, a sviluppare nuove straordinarie collaborazioni" si legge nella nota stampa diffusa dal nuovo Teatro Arcimboli di Milano, che ha presentato oggi la nuova stagione teatrale.

Il teatro ospiterà due scuole e anche l’Orchestra Filarmonica Italiana,  e con la quale si progetta un concerto Sinfonico dedicato al repertorio del Maestro Franco Battiato e costruito un calendario di Aperitivi Musicali che partirà già nel mese di settembre.

Tra le novità anche "camerini d’autore”: un restyling che trasformerà i camerini del teatro in veri e propri “camerini d’autore”. Il connubio tra design, architettura, spettacolo e teatro è anche alla base del Tam Garden di Francesco Rota Architettura, che nasce con l’obiettivo di rendere il giardino accessibile alla città, dove saranno ospitati una serie di iniziative
trasversali, artistiche e musicali, rappresentando “fisicamente” il concetto di “cultura ambientale”.

"È importante colmare questi mesi di solitudine reagendo al vuoto culturale e invadendo gli spazi. Non ci piace il termine resilienza perché ora è il momento di reagire, di non arrendersi e di creare nuove collaborazioni che stimolino la
partecipazione sociale e le sinergie fra le diverse entità culturali del nostro paese", sottolinea il Teatro.

In questa direzione si muove il rinnovato incontro con la Fondazione Teatro alla Scala, emblema culturale della città di Milano e  la presenza dell’Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi.  Un accordo anche con il Teatro Carlo Felice di Genova che si concretizzerà con l’ospitalità di diversi progetti, fra i quali l’opera Elisir d’amore nella stagione 2022-2023 nell’ambito di un programma dedicato all’incontro artistico tra Lele Luzzati e il mondo  dell’opera.

"Milano è una città di scambio, di integrazione, di incredibili suggestioni culturali con una enorme capacità di adattamento e
ospitalità. Tam deve rappresentare tutto questo. Da qui vogliamo ripartire" si legge in conclusione della nota stampa.

Il programma della nuova stagione 2021/2022 del Teatro Arcimboldi è scaricabile qui

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x