Mercoledì, 25 Maggio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Tamponi rapidi in farmacia, file chilometriche in tutta Italia per fare il test

File interminabili già dal mattino ai drive through e farmacie prese d'assalto in tutta Italia

24 Dicembre 2021

Tamponi rapidi in farmacia, corsa a fare il test per Natale: è caos in tutta Italia

Fonte: lapresse.it

Corsa a fare i tamponi rapidi in farmacia in tutta Italia, in vista della viglia di Natale e soprattutto in vista del cenone. Code chilometriche, soprattutto a Milano, dove Letizia Moratti ha impiegato una task force per l'emergenza rischiano di essere più "contagiose" dello stesso cenone. Inoltre, vista la mole di tamponi processati, il record di contagiati raggiunto nella giornata di giovedì 23 dicembre 2021 potrebbe essere presto superato. In questo senso, da quando filtra, sembrerebbe che il Governo paventi presto un picco di oltre 100mila contagiati al giorno.

Dal Nord a Sud, tutti in Italia si stanno piombando in farmacia o al supermercato per fare un tampone rapido e trascorrere le feste in famiglia senza altri pensieri. 

Tamponi rapidi in farmacia, file chilometriche in tutta Italia

Le situazioni più critiche stanno andando in scena a Milano. Qui, già dal mattino presto, le attese nei "drive through" erano lunghissime, con persone ancora adesso in fila da ore a bordo delle proprie auto. Si sono create code lunghe chilometri. Letizia Moratti, per gestire l'afflusso ormai fuori controllo ha deciso di fare intervenire la polizia locale ai punti tampone dell'Asst Santi Paolo e Carlo. Qui, tra l'altro, si sono erano registrati anche momenti di tensione in quanto, dopo gli ultimi giorni di tilt, le nuove indicazioni da poco approvate restringevano i requisiti di accesso al test.

Per tutti questi motivi, dalla prossima settimana, nel capoluogo lombardo, sempre su disposizione della vicepresidente ed assessore al Welfare, Letizia Moratti, entrerà in piena operatività un'apposita squadra dedicata al coordinamento e al potenziamento dell'offerta pubblica e convenzionata del servizio tamponi antigenici e molecolari per tutto il territorio regionale. A capo del coordinamento è stato indicato il dottor Guido Grignaffini, attuale direttore dei Servizi Sociali di Ats Brianza.

Tamponi rapidi dai medici di base

La task force di Regione Lombardia però non è l'unica attivata. L'Ats (Agenzia di tutela della salute) di Milano per potenziare ulteriormente l'offerta "ha chiesto ai medici di famiglia di poter eseguire il test rapido nei propri studi". Poi la stessa Ats entra nel dettaglio, "gli oltre duemila medici di medicina generale svolgono quotidianamente una media di 60 test al giorno".

La Lombardia si è trovata a fare i conti con il record di nuovi contagi in 24 ore – ieri 23 dicembre erano quasi 13mila –. Da qui la corsa al tampone. Continua intanto la somministrazione dei vaccini: "Il piano vaccinale nel frattempo proseguirà secondo gli obiettivi previsti dalla Struttura Commissariale di Governo, consentendo un miglior coordinamento e condivisione di risorse anche per il potenziamento del Servizio tamponi rafforzato con l'istituzione e l'avvio dell'apposita ‘task force'".

Tamponi, situazione in Italia

Sebbene in nessuna città italiana si è registrata la situazione che si è registrata in Lombardia, i disagi e le lunghe file per accedere al tampone non sono mancate nelle altre città. A Roma, Napoli e Torino le farmacie sono state prese d'assalto - subito dopo un assedio durato ore - dai cittadini desiderosi di farsi un tampone e passare con tranquillità le feste. Ma non solo, il caos è dovuto anche al fatto che, per partecipare a determinati eventi (laddove non sono stati cancellati) o anche solo per andare a vedere uno spettacolo al cinema o a teatro serve un tampone fatto pochi giorni prima. Non basta più nemmeno, infatti, il Green pass. Un altro fattore che ha contribuito a concentrare la folla nelle farmacie il 24 dicembre.

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x