Martedì, 05 Luglio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Covid Italia, oggi record storico di contagi da inizio pandemia: il picco

A 18 giorni dall'entrata in vigore del certificato verde rafforzato i casi Covid, invece che diminuire, continuano ad aumentare. Oggi si registra il nuovo record di contagi da inizio pandemia

23 Dicembre 2021

Covid Italia, oggi nuovo record di contagi: 44.595 nuovi casi

Fonte: lapresse.it

L'Italia oggi, giovedì 23 dicembre 2021, raggiunge un nuovo record di contagi Covid: il bollettino odierno segna 44.595 nuovi positivi. É il dato più alto dall'inizio della pandemia. A 18 giorni dall'entrata in vigore del Super Green pass i casi, invece che diminuire, aumentano. Lo scorso 6 dicembre il nostro Paese registrava 9.503 nuovi contagi. Oggi invece, a più di due settimane di distanza dall'introduzione del certificato verde rafforzato, si registra un'impennata di contagi, che raggiunge quasi quota 45mila. L'Italia non aveva mai avuto dati così alti

Contagi Covid Italia oggi

I numeri parlano chiaro: nonostante vaccini, Green pass e Super Green pass, i numeri sui casi Covid in Italia continuano a salire. Secondo quanto emerge dai dati forniti dal Ministero della Salute, oltre a 44.595 nuovi casi oggi si registrano anche 168 decessi93 ingressi in terapia intensiva178 persone ricoverate in ospedale con sintomi. Il totale dei tamponi giornalieri, tra molecolari e antigenici, è di 901.450, numero che porta il nostro Paese ad avere un tasso di positività del 4,94%.

Gli italiani, da Nord a Sud del Paese, si dicono "stanchi" di questa assurda situazione. Il Governo aveva promesso che restrizioni varie e misure anti-contagio avrebbero migliorato la situazione. E invece, numeri alla mano, non è assolutamente così. "A cosa serve il Green pass se poi dopo un anno siamo ancora chiusi in casa?", si domandano milioni di cittadini. "Ci siamo vaccinati per riprendere in mano la nostra vita ma ormai la speranza si è trasformata in delusione", commentano gli utenti sui social alla lettura del bollettino quotidiano.

Dei quasi 45mila nuovi positivi registrati oggi, giovedì 23 dicembre 2021, i numeri più alti sono in Lombardia, Veneto, Lazio, Toscana, Emilia Romagna e Piemonte. In particolar modo gli occhi sono puntati sulla Regione di Attilio Fontana dove, come denunciano in molti, la situazione tamponi sembra essere fuori controllo. Sono tantissimi i lombardi che proprio negli ultimi giorni non riescono a reperire test antigenici o molecolari. Sui social impazzano le fotografie che immortalano le file chilometriche fuori dalle farmacie. Anche chi ha bisogno di sottoporsi a un tampone Covid purtroppo non riesce.

Attesa di 100mila contagi giornalieri entro la fine dell'anno

Stando a quanto apprende Il Giornale d'Italia da fonti vicine all'Iss e al Ministero della Salute, sembra che ci sia l'attesa da parte degli esperti di arrivare a 100mila contagi Covid giornalieri entro la fine dell'anno. Considerata infatti la curva e i dati di oggi, il numero sembra purtroppo essere molto vicino. Non è escluso quindi che il 31 dicembre 2021 l'Italia registri 100mila contagi in un giorno.

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x