Lunedì, 18 Ottobre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Variante Mu, la nuova mutazione che resiste ai vaccini Covid: lo afferma l'Oms

La variante individuata per la prima volta in Colombia preoccupa perché potrebbe ridurre l'efficacia dell'immunità di gregge ottenuta con i vaccini attuali

02 Settembre 2021

Variante Mu, la nuova mutazione che resiste ai vaccini Covid: lo afferma l'Oms

Fonte: lapresse.it

È stata identificata la nuova mutazione che resiste ai vaccini contro il Covid: schedata sotto il nome di variante Mu, è stata individuata per la prima volta in Colombia e ora rappresenta ora un potenziale pericolo anche per chi è stato vaccinato contro il Sars-Cov-2. Ad affermarlo è la stessa Organizzazione mondiale della sanità (Oms), che in una nota conferma come il nuovo ceppo sia estremamente veloce nella diffusione e resista ai vaccini in commercio.

La variante, nota anche come B.1.621, è stata rilevata per la prima volta in Colombia nel gennaio 2021. A partire dal lunedì 30 agosto è poi arrivata la conferma dell'Oms: la variante Mu deve è una "variante di interesse" (Voi) e rappresenta quindi una minaccia sanitaria, anche a fronte dell'esistenza di vaccini contro il Covid19.

Variante Mu: per l'Oms i vaccini potrebbero non bastare

La classificazione di una variante come Voi significa che il patogeno sta si sta diffondendo rapidamente più zone e presenta mutazioni che potrebbero influenzarne le caratteristiche virali, come la trasmissibilità o la gravità della malattia. Le prime ricerche sulla variante Mu erano state pubblicate da Live Science.

Diversamente, il termine "variante di preoccupazione/variants of concern" (Voc) rappresenta invece lo stadio successivo, dove viene accertato dai dati che la variante presenta una maggiore trasmissibilità o altre caratteristiche preoccupanti, come la capacità di eludere i vaccini. Quest'ultimo è stato, infatti, il caso della variante Delta, la cui diffusione nel mondo e la resistenza al vaccino è stata dimostrata da diversi studi.

I funzionari dell'Oms hanno affermato in una nota resa pubblica martedì 31 agosto che la variante Mu "ha una costellazione di mutazioni che indicano potenziali proprietà di fuga immunitaria." Nella nota si legge inoltre che i primi dati di laboratorio mostrano che gli anticorpi generati in risposta alla vaccinazione Covid19 o a una precedente infezione sono meno capaci di "neutralizzare" la variante mu. Tuttavia, questo risultato deve ancora essere confermato da ulteriori studi. La variante Mu condivide alcune mutazioni con la variante Beta (classificata come Voc), comprese le mutazioni note come E484K e K417N. 

Variante Mu: rilevata anche in Europa

Finora, la variante Mu è stata rintracciata in 39 paesi, inclusi alcuni grandi focolai in Sud America e in Europa. La variante è stata rilevata anche negli Stati Uniti: uno studio dell'Università di Miami ha rilevato la variante nel 9% dei casi ricoverati presso il Jackson Memorial Health System di Miami. Sebbene la variante rappresenti meno dello 0,1% di tutti i casi Covid19 in tutto il mondo, rappresenta il 39% dei casi registrati in Colombia e il 13% in Ecuador, dove i tassi di contagio continuano a crescere. 

Non è stato ancora determinato con precisione come sia trasmissibile la variante Mu. L'agenzia di ricerca Public Health England ha recentemente affermato che la variante non sembra diffondersi con particolare rapidità, e che sembra "improbabile" possa diventare trasmissibile come la variante Delta. Ciononostante, sottolinea l'istituto, "la capacità della variante di sfuggire all'immunità indotta dal vaccino può contribuire a future mutazioni e rendere superflua l'immunità di gregge raggiunta con i vaccini Covid che oggi abbiamo in commercio."

A oggi l'Oms sta monitorando cinque varianti di interesse (Eta, Iota, Kappa, Lambda e Mu) e quattro varianti di interesse (Alfa, Beta, Gamma e Delta).

 
 
 
 
 
 
 
 
 

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x