Domenica, 25 Luglio 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Bimbo di 2 anni scomparso nel Mugello, ultime notizie: Nicola ritrovato vivo

Ultime notizie su Nicola Tanturli, bimbo di 2 anni scomparso nel Mugello: è stato ritrovato vivo da un giornalista. Il racconto:"Ho iniziato a chiamarlo e lui ha risposto 'Mamma!'"

23 Giugno 2021

Bimbo di 2 anni scomparso nel Mugello, ultime notizie: Nicola ritrovato vivo

Fonte: Facebook Soccorso Alpino e Speleologico Toscano

Ultime notizie sul bimbo di due anni scomparso ieri, martedì 22 giugno 2021, nel fiorentino, nei boschi del Mugello: è stato ritrovato vivo. Il piccolo si trovava in un precipizio e a trovarlo sarebbe stato un giornalista. La Protezione civile aveva messo in campo ben 18 squadre insieme a vigili del fuoco, carabinieri, guardie forestali e soccorsi alpini che sono andate avanti a cercare Nicola Tanturli tutta la notte. Il sindaco di Palazzuolo sul Senio, Philip Gian Piero Moschetti, all'Adnkronos aveva annunciato: "Purtroppo non ci sono novità. Ancora il bimbo non lo abbiamo trovato. Gli animali potrebbero averlo attaccato". Per fortuna però, dopo poco, il primo cittadino è stato smentito. 

Bimbo di 2 anni scomparso nel Mugello, ultime notizie: Nicola è stato ritrovato vivo

Nicola Tanturli è stato ritrovato vivo dalle squadre di soccorso in fondo a una scarpata a due chilometri da casa e sarebbe in buone condizioni di salute. Lo hanno reso noto i carabinieri. Il bambino sarebbe stato ritrovato da un giornalista Giuseppe Di Tommaso de La Vita in Diretta di Rai 1 che ha chiamato subito i soccorsi. Mentre saliva verso la casa il giornalista ha sentito alcuni lamenti e rumori in direzione del burrone. Poi il piccolo è stato recuperato dai carabinieri. "Stavo salendo su una strada sterrata ed ho sentito provenire da una scarpata un lamento" racconta il giornalista. "Ero da solo perché mi ero sentito male poco prima, ed avevo fermato la macchina per riprendermi. Così ho iniziato a dire 'Nicola, Nicola', prima a bassa voce, poi urlando, fino a che non ho sentito chiaro 'Mamma!'. Era Nicola".

Sono state circa 200 le persone al momento impiegate nelle ricerche del bambino che sembrava essere scomparso nel nulla. Il piccolo Nicola, 2 anni, viveva a Palazzuolo sul Senio, piccolo comune in provincia di Firenze, insieme ai genitori Leonardo e Pina e un fratello di 4 anni. "Per tutta la notte hanno operato squadre speciali di vigili del fuoco con il supporto dell'Aeronautica Militare e questa mattina - aveva reso noto il sindaco Moschetti - sono ripartite le squadre con le unità cinofile e i cani molecolari, i vigili del fuoco, i carabinieri, il soccorso alpino, la protezione civile e tanti volontari". Le ricerche però erano state fino a ora vane. Le forze dell'ordine avevano deciso di impiegare anche i droni a raggi infrarossi e le unità cinefile per trovare il bimbo. Rimane però l'ombra su come Nicola possa essersi allontanato da casa, dove era stato messo a letto da mamma e papà intorno alle 19 dello scorso lunedì sera.

Le ipotesi sul motivo della scomparsa del piccolo Tanturli, 21 mesi, sono di varia natura ma nessuna di queste era ancora stata confermata. C'è chi ipotizzava che il bimbo fosse stato rapito, chi non aveva perso la speranza e continuava a cercarlo e infine chi temeva il peggio. Il piccolo, assente ormai da casa da più di 24 ore, secondo molti non era più vivo. Il primo cittadino Moschetti infatti all'Adnkronos aveva commentato: "Certo, gli animali potrebbero averlo attaccato. Ma questa è una delle varie ipotesi che si possono formulare, non una certezza al momento".

"Il Comune di Palazzuolo sul Senio - asseriva - insieme ai vigili del fuoco e alla Prefettura sta coordinando i soccorsi, che si sono attivati immediatamente ricevuta la segnalazione della scomparsa del bambino. L'area dove si stanno concentrando le ricerche è estesa e impervia con boschi e fitta vegetazione. Stiamo setacciando l'area, le ricerche continuano, con tutte le forze e i mezzi a disposizione. Un'intera comunità lo sta cercando".

Bimbo scomparso Mugello: come è successo

Come ha fatto un bimbo di 2 anni a scomparire così all'improvviso? Sono stati gli stessi genitori di Nicola a denunciarne la scomparsa alle ore 9 di martedì 22 giugno e subito sono scattate le ricerche. Lo hanno fatto dopo "non averlo trovato nel letto". I due, apicoltori, sono di nazionalità tedesca e si sono trasferiti di recente nel comune in Mugello. L'ipotesi per ora prevalente, anche se si fa fatica a credere, è che Nicola, bimbo di soli 21 mesi, si sia allontanato autonomamente. La foto del piccolo è stata diffusa dalla Prefettura, impegnata a coordinare le ricerche.

Stando alle ultime indiscrezioni, il bimbo soffriva di sonnambulismo. Rimane da chiarire ancora però come sia stato possibile che si sia allontanato da solo fuori dalla sua abitazione.

Bimbo di 2 anni scomparso: i messaggi sui social

A cercare il bimbo scomparso ieri sono stati anche volontari che, non appena hanno appreso la notizia, sono accorsi per dare una mano e c'è anche chi, non potendo essere in presenza, ha voluto incoraggiare i soccorritori e mandare messaggi alla famiglia del bimbo scomparso. "Speriamo venga ritrovato", ha scritto Cinzia, tra le prime della parte migliore del Web che è intervenuta sulla pagina Facebook del soccorso alpino toscano. "Siamo tutti con voi nella speranza di ritrovare il piccolo", incita i soccorritori invece Elisa. E ancora: "Che ansia!!! I cani dovrebbero aiutare... forza".

C'è poi chi si è mostrato pessimista: "Brutta storia.... Spero che lo ritrovino sano e salvo.... Che brutte sensazioni però....". E qualcuno che ha visto in questa storia qualcosa di strano. "Non credo che un bambino così piccolo possa essere sparito così, nel nulla!!!! Dorme da solo????? Da italiana penso che ancora oggi dorma nella camera dei genitori". E ancora: "In questa scomparsa c'è qualcosa che non quadra... Non mi pronuncio ma un po' di colpa x non dire tutta è dei genitori.. Comunque speriamo bene per il ritrovamento...". "Non voglio pensare male, ma un bambino di nemmeno due anni che si alza dal suo lettino ed esce di notte facendo perdere le sue tracce, boh... mi sembra abbastanza assurdo. Comunque... speriamo che venga ritrovato".

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x