Mercoledì, 24 Febbraio 2021

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Covid, colori delle Regioni: Sardegna a rischio zona arancione

22 Gennaio 2021

Covid, colori delle Regioni: Sardegna verso l'arancione

Coronavirus (foto LaPresse)

Nell'ultima settimana il dato dei contagi è leggermente calato. Il quadro delle Regioni inizia a cambiare. Sono 4 quelle classificate a rischio alto contro le 11 della settimana scorsa. E' quanto emerge dalla bozza del report settimanale di monitoraggio di ministero della Salute e Iss.

Covid, colori Regioni: Sardegna a rischio arancione, Lombardia verso il cambio

Le 4 regioni a rischio alto sono Provincia di Bolzano (Rt 1,03), Sardegna (Rt 0,95), Sicilia (rischio alto con molteplici allerte di resilienza e Rt a 1,27) e Umbria (Rt 1,05). Visto che con l'ultimo Dpcm si è fissata come soglia per passare in arancione proprio il livello di rischio alto, anche con Rt sotto l'1, la Sardegna, unica nell'elenco ad essere ancora in zona gialla, potrebbe essere spostata in fascia arancione

Altre Regioni avrebbero al contrario i requisiti per scendere di colore, a partire dalla Lombardia che ha un Rt di 0,82 e una classificazione del rischio moderata (oggi è in fascia rossa), o il Lazio, passato in arancione per la prima volta la scorsa settimana e già con un Rt sotto 1 (0,94) e una classificazione di rischio "moderata ad alto rischio di progressione a rischio alto".

In questi casi, bisognerà aspettare almeno fino a venerdì prossimo, visto che devono passare almeno 14 giorni per decidere la "promozione" di una regione in un colore meno acceso.

A rischio moderato sono 11 Regioni: Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, che come detto però ha un alto rischio di peggioramento, proprio come Marche, Molise, Trento e Val d'Aosta, e poi Lombardia, Piemonte, Puglia e Veneto. Proprio il Veneto, in zona arancione da oltre le due settimane canoniche, con un livello di rischio moderato e un Rt di 0,81, potrebbe ambire alla zona gialla.

In giornata è attesa l'ordinanza del ministro Speranza con gli eventuali cambiamenti di colore.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

iGdI TV

Articoli Recenti

Più visti