Lunedì, 27 Settembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Giadaunpo’. Un ristorante speciale per favorire l'inclusione sociale

Crowdfunding, il progetto Giadaunpo’ è protagonista di una campagna di raccolta fondi su Produzioni dal Basso

Di Paolo Brambilla

30 Luglio 2021

Giadaunpo’. Un ristorante speciale per favorire l'inclusione sociale

Il progetto Giadaunpo’, protagonista di una campagna di raccolta fondi su Produzioni dal Basso, nasce con l'obiettivo di aiutare un gruppo di ragazzi diversamente abili a sviluppare nuove competenze, offrendo loro una concreta opportunità di inclusione sociale

Giadaunpo’ a Urbino

Nasce ad Urbino un ristorante per favorire l’inclusione sociale: da questa idea è nato Giadaunpo’ il ri...storante, un progetto promosso dalla Cooperativa Sociale Francesca - attiva dal 1992 sul territorio di Urbino per offrire ai ragazzi diversamente abili la possibilità di essere inseriti in un contesto lavorativo idoneo e protetto - e attualmente protagonista di una campagna di raccolta fondi su Produzioni dal Basso, prima piattaforma italiana di crowdfunding e social innovation. 

Grazie all’apertura del ristorante, i ragazzi coinvolti nel progetto potranno sviluppare nuove competenze: ricevere le ordinazioni, aiutare in cucina, tutte attività che li aiuteranno ad avvicinarsi al mondo del lavoro, in modo sicuro e adeguato alle loro possibilità. 

Fino a 140 ospiti

La struttura è già stata individuata: il ristorante, infatti, sorgerà all'interno della casa laboratorio della cooperativa, all’interno della quale è stata allestita la cucina, in cui i ragazzi hanno potuto imparare le prime nozioni. La sala da pranzo potrà accogliere fino a 40 coperti, mentre nella loggia e in una zona scoperta piastrellata esterna possono essere accolte altre 100 persone. 

Giadaunpo’ sarà un ristorante a tutti gli effetti, dove gustare le specialità del territorio, ma anche un luogo dove rilassarsi, tra musica, balli e letture. A fine servizio, inoltre, i ragazzi si metteranno a sedere con i clienti, per concludere il pranzo con allegria e buonumore, contribuendo ad accrescere l'atmosfera confortevole e casalinga del locale. 

Il progetto "Giadaunpo’ il ri..storante" si pone come principale obiettivo lo sviluppo delle capacità lavorative e relazionali di ragazzi diversamente abili. L’apertura del ristorante porterà i ragazzi a confrontarsi con nuove competenze, apparecchiare e sparecchiare, servire al tavolo, aiutare in cucina, prendere le ordinazioni, dovranno confrontarsi quotidianamente con i clienti per raggiungere quella che noi crediamo sia  la vera inclusione sociale.

E’  un obiettivo ambizioso come dice Flavio, uno dei ragazzi che presta la sua opera: “è per tutti quelli che credono che nella vita non esistono limiti, ma scalini da salire, anche aiutati da persone che credono in quello che fai".

Produzioni dal Basso

Per portare a termine il progetto di questo ristorante speciale, servono ancora 12.000 euro; di qui, l'idea di lanciare la campagna di raccolta fondi su Produzioni dal Basso. Contribuendo all'iniziativa, si potranno acquistare accessori professionali per la cucina del ristorante, completare il parcheggio e la zona esterna al locale e ritinteggiare la sala interna. 

Per maggiori informazioni: https://www.produzionidalbasso.com/project/giadaunpo/ 

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x