Domenica, 03 Luglio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Mastercard, Burlando: "Metaverso, definire gli standard di sicurezza e renderlo fruibile come nel mondo reale"

Fabrizio Burlando: "Le sfide: sicurezza, privacy, digital identity. Stiamo lavorando con i player per definire gli standard". L'intervista a Il Giornale d'Italia

22 Giugno 2022

Fabrizio Burlando, Esecutive & Vicepresident di Mastercard a Il Giornale d'Italia

"C’è la convinzione che il Metaverso sia completamente separato dal resto. Una piattaforma che sta nei computer da qualche parte in futuro e che tutti i giovani vi accedono ma noi non sappiamo cos’è. La definizione in realtà è molto più ampia: qualunque cosa che aumenta la nostra realtà.

Pensiamo ad Alexa, fa parte del Metaverso. È qualcosa che non esiste, è virtuale, ma noi ci interagiamo. Zoom, siamo abituati in questi giorni a lavorare su zoom ed è un po' il metaverso, perché espande la realtà. Fino alle piattaforme, ora molto in voga, tipo quelle di gaming come Fortnite, su cui molti dei giovani oggi abitano".

Astraricerche: imprese ed esercenti sono convinti che ci sarà un impatto positivo sul business per quanto riguarda il metaverso

"Prendiamo come esempio la moda, elemento importante in Italia. Si può ragionare e comprare sul metaverso, se vado all’interno di una piattaforma, anche IG, vedo una cosa che mi interessa clicco e arrivano a casa. Però questo è solo uno dei modi di acquistare sul metaverso, un’estensione di quello che esiste già se vogliamo. C’è un mercato enorme e nuovo, il mercato della moda all’interno del metaverso. Io ho il mio avatar, divento quello che voglio all’interno del metaverso e lo vesto come voglio. Si crea un enorme sottobosco di aziende, che creano per il metaverso.

Può sembrare piccolo, ma non lo è se si pensa a Fortnite che è una piattaforma completamente gratuita che fa soldi vendendo skins per gli avatar, fa 3 miliardi di dollari, l’ammontare di Amazon in tutta la Fashion Industry.

Il metaverso oggi è in costruzione. Mastercard è un player infrastrutturale, una delle azioni che ci contraddistingue è l’azione di aiutare e semplificare il commercio. Nel metaverso si utilizzano le criptocurrency, ognuna di queste piattaforme ha all’interno una currency all’interno della quale si devono cambiare i soldi. In tutte le strutture di pagamenti sono da costruire e Mastercard ha un ruolo fondamentale nella costruzione. Ci sono molte sfide, come la sicurezza, la privacy, della digital identity. Stiamo lavorando con i player di quest’ambito per definire gli standard di sicurezza e far sì che l’interno del metaverso sia fruibile come nel mondo reale".

Torna all'articolo

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti