Venerdì, 01 Luglio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Confalone: "Risorse del PNRR utili per promuovere innovazione e ricerca nelle scienze della salute"

Valentino Confalone a Il Giornale d'Italia: "L'industra può e deve essere fatta in maniera responsabile, da qui l'importanza di una maggiore fiducia e minore diffidenza nella creazione di partnership tra aziende, mondo delle istituzioni, accademia e mondo scientifico. Da collaborazioni tra il mondo pubblico e privato può nascere innovazione, soluzioni per i pazienti e sviluppo economico"

27 Maggio 2022

Valentino Confalone, Responsabile Gruppo Terapie Avanzate di Farmindustria (designato presidente di Novartis dal 1° di giugno):

"Dal panel di oggi è emersa l'opportunità straordinaria che il momento storico che oggi viviamo rappresenta dal punto di vista dell'evoluzione del sistema salute, ma anche del sistema sociale ed economico del Paese. Le risorse del PNRR e le diverse missioni danno la possibilità di dotarsi degli strumenti necessari a migliorare le cura della salute, ma anche ad attrarre investimenti in ricerca e innovazione nelle scienze della salute. Questi sono tutti elementi che rappresentano una possibilità di svolta. Inoltre, possono rendere questi anni degli anni 0 rispetto al futuro dell'evoluzione del sistema salute in Italia dal punto di vista sociale, della sicurezza individuale e collettiva, economico e dell'innovazione.

Un punto che è emerso molto forte è l'importanza di un'evoluzione culturale a favore della scienza e dell'educazione scientifica che sono alla base per avere una visione strategica su cui le risorse e gli strumenti possono essere fondati.

Dopo la pandemia, è cambiata l'immagine che l'industria ha nel contesto del suo ruolo all'interno di un paese. L'industra può e deve essere fatta in maniera responsabile, da qui l'importanza di una maggiore fiducia e minore diffidenza nella creazione di partnership tra aziende, mondo delle istituzioni, accademia e mondo scientifico. Dalle partnership tra il mondo pubblico e privato può nascere innovazione, soluzioni per i pazienti e sviluppo economico."

Torna all'articolo

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti