Domenica, 29 Maggio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

illimity, Corrado Passera: "Permettere a tutte le aziende di assorbire il caro energia"

Corrado Passera, CEO e Fondatore di illimity: "Bisogna permettere a tutte le aziende di assorbire il caro energia. Poi favorire gli investimenti, le aggregazioni, la ricerca e fare velocemente quelle infrastrutture, sia fisiche sia digitali, che aumentano la produttività del sistema"

11 Febbraio 2022

Corrado Passera, CEO e Fondatore di illimity, in occasione della presentazione di b-ilty, ha affermato a Il Giornale d'Italia: "Il mondo delle PMI non è genericamente in grande difficoltà, noi vediamo un enorme dinamismo. Aziende che crescono, che si aggregano, che investono e vanno all'estero. Nel grande mondo delle PMI c’è un po’ di tutto. E’ chiaro che in momenti come questi, per un’azienda che ha una forte componente di costi energetici è un momento delicato. Non avvalorerei la tesi che è tutto un problema nel mondo delle PMI, certamente soprattutto per le aziende più piccole l’accesso al credito e ai servizi bancari spesso è una difficoltà in più. Questa è la ragione per cui abbiamo costruito una piattaforma digitale per soddisfare questi bisogni, una piattaforma da cui l’imprenditore può prendere sia tutta la parte transazionale e operativa, sia tutta la parte relativa al credito breve, al credito lungo e alle assicurazioni, che continuerà poi ad arricchirsi nel tempo con un abbonamento trasparente, così non c’è dubbio su quanto costa, potendo far tutto in maniera digitale dall'ufficio, ma se si vuole c’è anche una persona che ti aiuta.

Io credo che tanti clienti non vogliano perdere tempo, la cosa importante è che ci sia qualcuno che risponda della loro soddisfazione, qualcuno che al telefono o in video conference in maniera immediata permetta di far fronte alle difficoltà.

Noi come b-ilty ci siamo dati un obiettivo di 30 mila aziende clienti e circa 4 miliardi di credito, che potrà essere secondo me anche superato. Per quanto riguarda gli obiettivi della PropTech li vedremo ad aprile quando sarà lanciata l’azienda.

Bisogna permettere a tutte le aziende di assorbire il caro energia. Potrebbe non durare tantissimo, perché è anche legato a fattori geopolitici che potrebbero assestarsi nel tempo. Poi valgono le regole generali per far crescere le aziende: favorire gli investimenti, le aggregazioni, la ricerca e fare velocemente quelle infrastrutture, sia fisiche sia digitali, che aumentano la produttività del sistema”, conclude.

Torna all'articolo

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti