Domenica, 22 Maggio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Corcos (Fideuram - Intesa Sanpaolo Private Banking): “Il settore finanziario fondamentale per accompagnare questa trasformazione nei modelli di produzione”

“L’Unione Europea tra i maggiori attori della sfida all’emergenza climatica e ambientale” dichiara l’Amministratore Delegato e Direttore Generale di Fideuram - Intesa Sanpaolo Private Banking a Il Giornale d’Italia, a margine del Transatlantic Dinner Award di Amcham

03 Dicembre 2021

Tommaso Corcos, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Fideuram - Intesa Sanpaolo Private Banking a Il Giornale d’Italia, a margine del Transatlantic Dinner Award di Amcham: “Presentiamo Fideuram - Intesa Sanpaolo Private Banking quindi rappresentiamo il mondo della divisione private di Banca Intesa, un 2021 che è stato difficile per la situazione pandemica, ma allo stesso tempo un quadro positivo di effervescenza economica legato a tutti i cambiamenti che stanno portando alla trasformazione dei modi di produrre, rispettosi del mondo dell’ambiente e delle tematiche relative alla sfida del clima. Da un lato l’emergenza sanitaria che sembra non aver fine, dove va sempre investito del capitale nella scienza e dall’altro il clima di profonda innovazione e investimenti non solo pubblici, legati al PNRR e al NextGenerationEU, ma anche dei capitali privati che muoviamo noi come il risparmio privato che accompagnano le imprese in questo momento di fondamentale trasformazione.”

“Il settore finanziario ha un ruolo fondamentale che deve accompagnare questa importante trasformazione nei modelli di produzione, importante l’Italia che è una grande struttura manifatturiera piena di piccole e medie imprese che hanno bisogno di essere accompagnate in questi progetti, con l’ambizione di fare dell’Unione Europea tra i maggiori attori della sfida all’emergenza climatica e ambientale.”

Torna all'articolo

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti