Sabato, 29 Gennaio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

McDonald's, Dario Baroni: "Interpretiamo la sostenibilità dal campo al vassoio"

L'amministratore delegato di McDonald's Italia Dario Baroni: "Ormai il 90% del nostro packaging in plastica è stato eliminato con già mille tonnellate in meno di plastica immesse nell'ambiente". L'intervista a Il Giornale d'Italia

22 Novembre 2021

"Dal campo al vassoio è una nuova iniziativa che abbiamo lanciato con Qualivita, con cui siamo partner ormai da più di 10 anni, che si propone la sostenibilità, appunto dal campo al vassoio, delle filiere alimentari in Italia". Così Dario Baroni, amministratore delegato McDonald's Italia, a Il Giornale d'Italia, durante la presentazione del progetto Dal campo al Vassoio.

"Con Qualivita, McDonald's ha da tempo intrapreso una collaborazione per la promozione e l'utilizzo di filiere IGP e DOP italiane, quindi un percorso di made in Italy che è iniziato con Parmigiano Reggiano nel 2008 e si è poi arricchito di anno in anno introducendo collaborazioni con nuovi consorzi, che sono 15. Ora siamo a lanciare questo progetto che si propone la promozione della sostenibilità delle filiere. Cosa faremo? Prima di tutto una collaborazione con alcuni consorzi e scuole alberghiere italiane per far visitare i consorzi dagli studenti delle scuole alberghiere con l'obiettivo di educare i giovani a cosa significa filiera sostenibile. Tale progetto avrà luogo nel 2022 e inizierà con il consorzio del Parmigiano Reggiano ma poi proseguirà anche con altri consorzi.

Interpretiamo la sostenibilità dal campo al vassoio, siamo molto impegnati nella parte del consumo del cibo e anche nella gestione di tutto il ciclo di vita dei rifiuti. Abbiamo dato vita ad un'iniziativa contro il littering, abbandono dei rifiuti nell'ambiente lanciando Le giornate insieme a te per l'ambiente, nelle quali i dipendenti McDonald's in collaborazione con le associazioni locali delle singole città, si sono chiamati a raccolta per andare a pulire delle zone, parchi o spiagge, particolarmente colpito dall'abbandono dei rifiuti per risolvere in maniera proattiva questo problema. Sono state coperte 110 città e sono state raccolte 15 tonnellate di rifiuti, circa 3.000 sacchi.

Il fatto che il lancio di questo progetto abbia avuto un così grande successo ci fa dire che lo ripeteremo e cercheremo di ripeterlo anche nel 2022 e farlo anche più grande, facendo tesoro di tutte le esperienze. Continueremo ad impegnarci per la transizione ecologica soprattutto per quanto riguarda il nostro packaging, abbandonando la plastica e muovendoci sempre più verso la carta certificata e riciclabile. Ormai il 90% del nostro packaging in plastica è stato eliminato con già mille tonnellate in meno di plastica immesse nell'ambiente. Sicuramente il futuro sarà caratterizzato dal packaging con fonti certificate rinnovabili", conclude.

Torna all'articolo

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti