Lunedì, 06 Dicembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Forum Masseria 2021, Lunelli (Altagamma): "Oggi abbandonati lavori manuali, alla base del Made in Italy"

Il Presidente di Altagamma a Il Giornale d'Italia: "Per risolvere il problema della mancanza di figure professionali nei lavori manuali, Altagamma ha organizzato partnership con le scuole per corsi di formazione"

08 Ottobre 2021

"Si è parlato di Made in Italy anche con con il Ministro dello Sviluppo Economico, che ha un ruolo fondamentale nella gestione del PNRR. Come ha detto Draghi, questo piano è fondamentale per il tasso di crescita dalla nostra economia". Così Matteo Lunelli, Presidente di Altagamma, a Il Giornale d'Italia.

"Credo che il Paese debba puntare sui propri punti di forza per riprendersi. In questo momento il settore di Altagamma è in un momento di ripresa. Noi rappresentiamo 107 marchi dell'eccellenza italiana che sono ai vertici di intere filiere. Perciò abbiamo chiesto al governo di puntare su questo settore, che dal design, alla moda, all'alimentare, fino allo yachting.

Il governo in questo momento deve aiutare le imprese a intraprendere un percorso di investimento, fondamentale per le grandi trasfrormazioni in atto: la transizione ecologica, il digitale, la formazione e l'internazionalizzazione.

Il capitale umano oggi è quello che fa la differenza e la formazione è fondamentale. Le aziende di Altagamma si basano sul saper fare, soprattutto manuale. Motivo per cui abbiamo costruito un progetto chiamato "Il talento delle mani" che vuole aiutare i giovani a riavvicinarsi a queste competenze manuali, cruciali per l'eccellenza made in Italy. Molte nostre aziende non riescono a trovare profili adeguati.

Per sbloccare queste situazione bisognerebbe creare partnership tra scuole e imprese. Molte nostre aziende hanno "adottato" una scuola e organizzato dei corsi di formazione".

Torna all'articolo

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti