Giovedì, 27 Gennaio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Chi è Jannik Sinner, vincitore del torneo Atp 500: età, altezza, fidanzata, allergia destabilizzante

Tutto quello che non sapete sull'altotesino campione del tennis che a soli 19 anni ha vinto il torneo di Washington contro McDonald

09 Agosto 2021

Jannik Sinner

Fonte: Instagram

Chi è Jannik Sinner, il 19enne che ha stracciato l'americano Mackenzie McDonald diventando il più giovane di sempre a vincere il torneo di tennis Atp 500. È ancora un teen eppure ha già fatto la storia, l'azzurro originario di San Candido in provincia di Bolzano, facendo il suo punteggio migliore e diventando il numero 15 dopo essersi distinto nel torneo Atp 500 a Washington. Sinner ha battuto l'avversario statunitense con un punteggio di 7-5, 4-6, 7-5. Un risultato non scontato, fatto di match ball incerte e una fatica estenuante per riprendere di set point avversari (la partita è durata quasi tre ore), ma Jannik Sinner ce l'ha fatta e questa stagione è la sua migliore fino a ora. 

Ecco età, altezza e carriera del tennista altotesino, ma anche informazioni sulla sua vita privata, dal rapporto con la fidanzata alle foto del suo profilo Instagram, fino all'allergia destabilizzante che in più di un'occasione ha rischiato di rovinargli la carriera. 

Chi è Jannik Sinner, vincitore del torneo Atp 500: età, altezza, fidanzata, allergia destabilizzante

Stagione di fuoco per Jannik Sinner che con la vittoria al torneo Atp 500 si aggiudica il terzo titolo in carriera su quattro finali raggiunte con una performance di gara strepitosa che ha lasciato il pubblico di Washington con il fiato sospeso. Sinner si era già distinto a febbraio 2021 con la sua vittoria all'Atp 250 di Melbourne, e prima ancora con la vincita al torneo di Sofia nel 2020. Altotesino di nascita, Sinner ha le caratteristiche degli italiani del nord, è alto, biondo, impugna la racchetta con la tenacia dei suoi 19 anni e non ha paura di sbagliare. Anche dopo l'incredibile risultato del 9 agosto, il ragazzo rimane con i piedi per terra e punta a migliorare, così come traspare dalle sue parole dopo il torneo: "Non mi interessa tanto se sono il più giovane a fare qualcosa, ci sono tanti giocatori che hanno fatto molto meglio di me. Voglio solo migliorare e lavorare tanto. Il mio team è sempre alle mie spalle e mi riempie di consigli. Prima di questa bella settimana avevo perso tre o quattro volte al primo turno. Ma questo succede a un ragazzo di 19 o 20 anni". 

Grande talento e una carriera promettente davanti a sé, ma vediamo insieme chi è davvero questo ragazzo di soli 19 anni, di cui sicuramente sentiremo molto parlare in futuro. Partiamo da un paio di informazioni anagrafiche. Jannik Sinner nasce a Sesto Pusteria, in provincia di Bolzano, da una famiglia di madrelingua tedesca. Ha un fratello di nome Mark, con il quale ha ottimi risultati. Nonostante adesso sia un grande campione del tennis, Sinner ha in realtà iniziato la sua carriera sportiva mostrando risultati promettenti a livello nazionale nello sci, in particolare nello slalom gigante. Adesso però regna sovrano nel mondo del tennis, con grandi performance nell'Australian Open e anche a Wimbledon 2021. Con il risultato di Washington si porta a casa il suo ranking migliore, che lo rende il 153 giocatore migliore al mondo. Attualmente ha una statistica positiva sia nel singolo che nel doppio, dove le vittorie superano le sconfitte. E per Sinner, che ha solo 19 anni, è solo l'inizio.

Nome e cognome: Jannik Sinner

Data di nascita: 16 agosto 2001

Età: 19 anni

Segno zodiacale: Leone

Peso: 76 kg (variabile a seconda della dieta seguita dal tennista)

Altezza:1,82 m

Luogo di nascita: Sesto Pusteria (Bolzano)

Profilo social:  Instagram: @janniksin

Jannik Sinner, chi è la sua fidanzata

Il giovanissmo Jannik Sinner è uno dei protagonisti della Golden Age dello sport italiano, dopo gli incredibili risultati degli atleti azzurri alle Olimpiadi Tokyo 2020, che sicuramente ci regalerà grandi emozioni in gara nei prossimi anni. Ma le emozioni, si sa, stanno anche fuori dal mondo dello sport e anche gli atleti, soprattutto i più talentuosi, devono trovare tempo per un po' di romanticismo. Ci è riuscito Jannik Sinner, che ha conquistato la famosa influencer Maria Braccini.

Una conquista da 62 mila followers, tanti sono i seguaci della ragazza su Instagram, che non disdegna di condividere foto insieme al tennista di Bolzano. Impegnato in svariati allenamenti che lo hanno portato a diventare il numero 15 dopo il risultato di Washington, anche Jannik Sinner ha trovato l'amore e da qualche tempo i due condividono sui rispettivi profili social fugaci momenti di intimità. Essendo un'influencer, Maria Braccini è molto più espansiva nel pubblicare contenuti social, ma c'è un ostacolo inaspettato. Il suo profilo è infatti privato e bisogna fare una richiesta per riuscire a scovare i segreti dell'influencer e del tennista italiano.

Jannik Sinner, l'allergia che mette a rischio la sua carriera

Una carriera promettente che ha fatto guadagnare ben 600 mila dollari a Sinner solo nel 2019. Questo è quanto guadagna il giocatore altotesino grazie alla sua performance nei match più difficili. Predilige le superfici veloci, soprattutto indoor, e non è un caso. Stare all'aperto per Jannik Sinner può infatti rivelarsi un elemento fatale per le sue partite a causa di un'allergia destabilizzante che lo accompagna nei match più cruciali. Il suo tallone d'Achille? Il polline.

Chi ne soffre lo sa: il polline non fa sconti a nessuno, nemmeno se stai combattendo in un importante torneo di tennis. Come successo a Jannik Sinner nel torneo Masters 1000 di Madrid. Il polline era troppo e anche dopo un buon controllo della palla nel primo set, il giocatore altotesino è stato travolto dagli effetti indesiderati dell'allergia per cui non esiste un vaccino. Occhi gonfi, le lenti a contatto iniziano a dare fastidio. Si tratta di un problema con il quale Sinner deve fare i conti da tempo e che gli causa gonfiore e tosse. Ecco svelato perché il campione del torneo Atp 500 preferisce l'indoor, dove le sue palle curve non temono rivali.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x