Mercoledì, 05 Ottobre 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Pietrasanta, danza protagonista con due nuovi spettacoli in occasione del Premio Carducci 2022

Dopo il successo dell’ultima edizione del DAP Festival, culminato con il Gran Gala alla Versiliana, la direttrice artistica Adria Ferrali è nuovamente chiamata a portare i protagonisti della danza moderna in Versilia

Di Andrea Cianferoni

26 Luglio 2022

Premio Carducci 2022

Premio Carducci 2022

Danza moderna protagonista in Versilia. Mercoledì 27 luglio alle ore 21:30 il DAP Festival celebra Giosuè Carducci con due straordinari spettacoli, Ermione e Closer che si svolgeranno in Piazza del Duomo a Pietrasanta in occasione del Premio Carducci 2022. Lo spettacolo Ermione, vede la coreografia di Adria Ferrali ed è accompagnato dalla voce di Roberto Herlitzka che recita D’Annunzio sulle note del Notturno Opera 9 N° 2 di Chopin.  

Protagonista è la ballerina Tamara Fragale che interpreterà questa coreografia creata nel periodo del lock down. La narrazione su basa sulla capacità dell’uomo di superare qualsiasi ostacolo attraverso l’intrinseca capacità primordiale che è nell’animo umano fin dalla notte dei tempi.

Questa danza, come nella figura poetica dell’Ermione di D’Annunzio, celebra la natura nella sua anima più segreta e mira a realizzare una fusione totale attraverso un unicum che sprofonda e si confonde con ogni cosa, mare, alberi, luci, colori, per dare vita ad un rinnovato processo di metamorfosi volto a superare la limitata dimensione umana.

Il secondo spettacolo, Closer, è coreografato da Benjamin Millepied e vede sullo stage gli straordinari ballerini Maria Kochetkova & Sebastian Kloborg. Creato nel 2006, Closer è un pas de deux intensamente sensuale ambientato sull'ondulante e lirico componimento   Mad Rush per piano di Philip Glass. La coreografia squisitamente fluida e, a volte, malinconica di Benjamin Millepied trascina abilmente il pubblico nella connessione voluttuosa della coppia. La collaborazione creativa del pezzo è oscurata solo dall'avvincente magnetismo che Millepied è in grado di evocare tra due corpi.

 

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x