Venerdì, 03 Dicembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Chi è Franco Nero: film, moglie e carriera del celebre attore italiano

Dal successo con gli spaghetti western di Sergio Corbucci fino alla storia d'amore con Vanessa Redgrave: chi è Franco Nero.

23 Novembre 2021

Chi è Franco Nero: film, moglie e carriera del celebre attore italiano

Fonte: lapresse.it

Considerato uno dei più importanti attori italiani della sua generazione, nel corso della sua carriera Franco Nero ha saputo destreggiarsi con disinvoltura tra diversi generi cinematografici, passando dai film più commerciali fino al cinema d'autore. Il suo talento eclettico gli ha inoltre permesso di calarsi nel ruolo di regista e doppiatore, nonché di prendere parte a numerose produzioni estere in lingua inglese. Una vita avventurosa per un attore che, sia nel pubblico che nel privato, ha saputo sempre sorprendere i suoi ammiratori.

Chi è Franco Nero: film, moglie e carriera

Nato a Parma il 23 novembre del 1941 con il nome di Francesco Clemente Giuseppe Sparanero, Franco Nero iniziò la sua carriera nel mondo del cinema a poco più di vent'anni di età, quando nel 1962 debutta con il film drammatico Pelle viva, di Giuseppe Fina. Nei successivi quattro anni colleziona ruoli per alcuni dei più importanti registi dell'epoca, tra cui Carlo Lizzani, Antonio Pietrangeli e Franco Prosperi, ma è nel 1966 che arriva in successo internazionale con lo spaghetti western Django, diretto da Sergio Corbucci. Da quella pellicola nascerà un forte sodalizio artistico tra l'attore e il regista romano, che porterà in seguito quest'ultimo ad affermare: "Ford aveva John Wayne, Leone aveva Clint Eastwood, io ho Franco Nero". Al successo di Django segue un'importante apparizione dell'attore nel kolossal di John Huston La Bibbia, dove interpreta il personaggio di Abele.

Tra la fine degli anni '60 e l'inizio dei '70 Franco Nero diventa presenza assidua all'interno de cosiddetto cinema politico italiano, con titoli come Il giorno della civetta di Damiano Damiani, Il delitto Matteotti di Florestano Vancini e Marca Trionfale di Marco Bellocchio, senza tuttavia disdegnare apparizioni nei più canonici film d'azione e polizieschi come Il giorno del Cobra di Enzo G. Castellari. Con il decennio successivo l'attore italiano torna a calcare i palcoscenici internazionali con la pellicola d'autore del 1982 Querelle de Brest, del regista tedesco Rainer Werner Fassbinder, e con blockbuster come Die Hard 2, dove recita al fianco di Bruce Willis.

Con l'avvento del nuovo millennio e la riscoperta dei classici del cinema degli anni '60, Franco Nero ha inoltre avuto la possibilità di farsi conoscere anche alle generazioni più giovani. È grazie alla lungimiranza di Quentin Tarantino, grande appassionato di spaghetti western, che l'attore italiano partecipa con un cameo a Django Unchained, pellicola che rappresenta un grande omaggio a quella irripetibile stagione del cinema italiano. Tra gli ultimi film interpretati da Nero troviamo infine John Wick - Capitolo 2, seconda pellicola della saga con Keanu Reeves.

La storia d'amore con Vanessa Redgrave

Al di là delle indubbie doti recitative, Franco Nero è conosciuto nell'ambiente cinematografico anche per la sua lunga storia d'amore con l'attrice britannica Vanessa Redgrave, che conobbe per la prima volta nel 1967 sul set del film Camelot dove interpretavano rispettivamente - e vien da dire in maniera profetica - le parti di Lancillotto e di Ginevra. Tra i due iniziò infatti presto un'intensa relazione, da cui nacque nel 1969 il figlio Carlo Gabriel Nero. Il rapporto si interruppe però l'anno successivo per poi riprendere negli anni duemila a oltre quarant'anni di distanza, dopo che sia Nero che la Redgrave avevano avuto altre relazioni.

Il 31 dicembre del 2006 i due attori si sposano in una cerimonia privata, che verrà poi rivelata al pubblico dalla Redgrave in un'intervista rilasciata alla BBC nel 2009. Oltre al primogenito, Franco Nero ha avuto altri due figli da due diverse compagne: il primo, Frank Sparanero, nel 1983 e il terzo, Francesco "Franquito" Sparanero, nel 1987; quest'ultimo avuto dalla colombiana Mauricia Mena, conosciuta durante le riprese di un film a Cartagena.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x