Mercoledì, 08 Dicembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Valentina Ferragni confessa: "Non era un brufolo ma un tumore maligno"

Valentina, sorella minore di Chiara Ferragni, ha affidato a Instagram l’esito della biopsia di quanto è stato asportato dalla sua fronte

23 Novembre 2021

Valentina Ferragni confessa: "Non era un brufolo ma un tumore maligno"

Fonte: Instagram

Valentina Ferragni, sorella minore di Chiara, qualche giorno fa aveva postato una foto in cui appariva in ospedale con un cerotto sulla fronte, ma non si è trattava di un brufolo - come qualcuno aveva ironizzato - ma di un tumore maligno. A confermare la diagnosi l’esame medico: si tratta infatti un "carcinoma basocellulare". Un tumore maligno, il più diffuso dei tumori della pelle, che si manifesta maggiormente in coloro che hanno una pelle chiara.

Valentina Ferragni: "Non era un brufolo ma un tumore maligno"

Su Instagram Valentina Ferragni ha pubblicato un selfie in cui ha mostrato la cicatrice sulla fronte. "Il giorno è arrivato e ci ho messo un po’ a realizzarlo", ha scritto di corredo. "I dottori mi hanno detto che è stata la prima volta che hanno visto questo carcinoma su una persona della mia età, 28 anni, solitamente viene a persone sui 50, 60 anni in su, per cui è raro e molto difficile la diagnosi".

"In questo anno il carcinoma ha cambiato faccia molte volte, per alcuni mesi sembrava scomparso, per poi tornare piano, ma ha iniziato a sanguinare intorno a settembre 2021, poi si è finto guarito a ottobre", ha continuano Valentina. "Questo fottuto carcinoma è così, rimane silente per mesi, poi sanguina per due giorni, poi torna normale ma continua a crescere sottopelle giorno per giorno". Infine un invito alla prevenzione: "È fondamentale andare dal dottore se qualcosa non va, se qualcosa non va via, se vi sentite strani. Ho 28 anni e questo cancro è raro su persone della mia età, fortunatamente l’ho preso in tempo".

Valentina Ferragni in ospedale

In un post pubblicato nella giornata di venerdì 12 novembre, Valentina Ferragni ha raccontato: "È iniziato come un brufolo sotto la pelle ma è cambiato nel corso dell’anno in peggio, ha iniziato a ulcerarsi e stava peggiorando. In questo momento non sappiamo cosa sia realmente: potrebbe essere una semplice cisti o, nel peggiore dei casi, un carcinoma basocellulare (tumore maligno MA non super aggressivo)". Il carcinoma basocellulare è la più comune neoplasia maligna dell'epidermide, che nella maggior parte dei casi colpisce le porzioni di cute esposte alla luce e in particolare quelle del viso.

L'influencer ha poi spiegato che la formazione è stata rimossa dal medico grazie a un bisturi elettrico e che nei prossimi giorni verrà analizzata in laboratorio per capire di cosa si tratta. "Ora ho tre punti e una benda per una settimana - ha poi aggiunto Ferragni -. Inutile dire che ero molto preoccupata per il problema, per l’intervento (per fortuna è stato il primo in vita mia), per la cicatrice sulla fronte ma alla fine la cosa più importante è la salute".

Sul finale la ragazza esorta i propri follower a non sottovalutare i problemi di salute, chiedendo sempre aiuto a uno specialista in caso di necessità: "Non esitate, andate dal medico se sentite che qualcosa non va, se la vostra pelle ha un problema o non vi sentite bene, la salute è la cosa più importante. [...] E ricordate ogni cicatrice è una battaglia che abbiamo vinto".

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x