Venerdì, 28 Gennaio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Quirinale, Salvini "fedele" a Berlusconi: "Centrodestra compatto su di lui". Meloni: "Ne parleremo"

Il leader della Lega: "Spero che nessun segretario e nessun partito si sottraggano al confronto ed alla responsabilità" sul Quirinale

13 Gennaio 2022

Quirinale, Salvini "fedele" a Berlusconi: "Centrodestra compatto su di lui". Meloni: "Ne parleremo"

Il leader della Lega Matteo Salvini conferma il proprio supporto a Silvio Berlusconi nel caso voglia confermare la propria candidatura al Quirinale per il "dopo Sergio Mattarella". "Centrodestra compatto e convinto nel sostegno a Berlusconi, non si accettano veti ideologici da parte della sinistra", dice il capo dei verdi cravattati. "Spero che nessun segretario e nessun partito si sottraggano al confronto ed alla responsabilità" sul Quirinale, ha aggiunto Salvini.

Quirinale, Salvini punta tutto su Berlusconi

"Da Salvini oggi è venuta una presa di posizione definitiva", ha detto Gianfranco Rotondi, vicepresidente del gruppo di Fi alla Camera. "Silvio Berlusconi è il candidato del centrodestra, e Matteo Salvini gestisce questa opportunità , esercitando la sua leadership, per la prima volta senza nessuna riserva da parte di alcuno". Rotondi ha aggiunto: "Penso che a questo punto sia utile che parli lui per tutti,e noi osserviamo una salutare dieta di parole".

Nel frattempo, come ha scritto il Corriere della Sera, il centrodestra si prepara al vertice di domani a Villa Grande, residenza romana del Cavaliere, dove farà il punto sul Quirinale. All’incontro, convocato all’ora di pranzo, dopo il funerale di David Sassoli, parteciperanno, oltre a Berlusconi, Meloni e Salvini, anche i leader dei partiti più piccoli, i centristi Giovanni Toti (Coraggio Italia), Maurizio Lupi (Noi con l’Italia) e Lorenzo Cesa (Udc), come il precedente vertice del 23 dicembre.

Infine da registrare l'intervento di Giorgia Meloni: "Il tema è domani, ne parleremo domani. Ma continuerò a chiedere la compattezza della coalizione dall’inizio alla fine della vicenda, una compattezza che FdI può garantire perché lo sanno tutti, abbiamo sempre avuto una parola sola...".

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x