Mercoledì, 08 Dicembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Elezioni comunali 2021, il bestiario dei candidati: ex calciatori, miss e attori

Alle amministrative delle principali città italiane si presenta una folta schiera di nomi noti del mondo dello spettacolo e dello sport

01 Settembre 2021

Elezioni comunali 2021, il bestiario dei candidati: ex calciatori, miss e attori

Fonte: Facebook (pagina ufficiale di Nadia Bengala)

Alle elezioni comunali del 2021 si presenterà un bestiario dei candidati che comprende nomi noti dello spettacolo e dello sport italiano. Tra  ex calciatori, miss e attori sono tanti i nomi che quest'anno compariranno sulle schede per le amministrative di ottobre. Quest'anno in gioco ci sono i principali comuni italiani, tra cui Milano, Roma, NapoliBologna e Torino. Una sfida tesa, rimandata a causa della pandemia, e che potrebbe sorprendere per la varietà di candidati con maggiore o minore esperienza in politica.

In totale sono 1.160 i Comuni che andranno al voto nelle date del 3 e 4 ottobre 2021, oltre alla regione Calabria. La data ultima per presentare le liste è sabato 4 settembre, mentre quello per le suppletive dei collegi della Capitale e Siena è già scaduto nella giornata di oggi, 1 settembre. Nelle città principali gli aspiranti sindaci hanno deciso di puntare sulle liste civiche, con nomi anche inaspettati che provengono da un'Italia che non è facile associare alla politica.

Elezioni comunali 2021, a Roma Pippo Franco e Ubaldo Righetti

Partiamo dalla capitale. A Roma, Virginia Raggi si ricandida
con sei liste: cinque liste civiche, più quella del M5s capeggiata dal capogruppo uscente Giuliano Pacetti. In una delle liste civiche compare anche l’ex miss Italia Nadia Bengala, ma anche un nome importante come l’ex ministro dei Trasporti Alessandro Bianchi.

Al vertice della lista Pd per Roberto Gualtieri c’è la presidente del municipio I Sabrina Alfonsi, mentre al municipio 2 è candidato niente meno che Ubaldo Righetti, campione d’Italia con la Roma di Liedholm nel 1983. L’ex calciatore sfida un collega: l’ex centrocampista giallorosso Antonio Di Carlo, candidato in lista per Enrico Michetti (centrodestra). Michetti ha puntato anche a un altro grande nome della Capitale e dello spettacolo italiano, l'attore comico Pippo Franco

Amministrative 2021, Gianni Bugno per Milano e Hugo Maradona a Napoli

Anche a Milano si respira aria di liste civiche. Giuseppe Sala ha tra i suoi l'ex campione del ciclismo Gianni Bugno. Una lista a maggioranza femminile, che vede partecipe anche Monica Romano, attivista dei diritti Lgbtq+. Nel centrodestra unito per Luca Bernardo sfuma invece l'ipotesi di avere Matteo Salvini tra i candidati, e si presenta con altri candidati politici ma con forti legami con la città. Qui abbiamo nomi importanti dell'imprenditoria, cuore pulsante del milanese. Tra i presenti c'è la presidente di Federfarma Lombardia Annarosa Racca. Quanto a Fratelli d'Italia, si punterà sul giornalista Vittorio Feltri, mentre Forza Italia schiererà la triade composta dal capogruppo uscente Gianluca Comazzi, Fabrizio De Pasquale e Marco Bestetti. 

Hugo Maradona, fratello del campione di calcio morto lo scorso novembre, si candida con il centrodestra alle elezioni comunali di Napoli. Insieme a lui l’ex pm Catello Maresca. Il figlio del campione, Diego Armando Maradona Junior, ha diffidato la lista in cui è candidato "a utilizzare in qualsiasi modo l’immagine" del padre.
 
Matteo Lepore si candida a sindaco di Bologna e schiera in lista anche Rita Monticelli, candidata dem nota per essere la professoressa di Patrick Zaki, il giovane ricercatore egiziano tuttora incarcerato a Il Cairo. Insieme a loro il leader delle Sardine Matteo Santori, che ha già raccolto una lunga schiera di polemiche dai rivali delle altre liste.

Torino, il segretario del Partito democratico Enrico Letta rievoca le gioie olimpiche per sponsorizzare la candidatura a sindaco di Stefano Lo Russo: "Sarà come Tortu". Lo stesso Enrico Letta si candida a sindaco di Siena, dove dovrà battersi con la coalizione del centrodestra che invece punta sull’imprenditore Tommaso Marrocchesi Marzi. Movimento 5 stelle, in questo caso e nonostante i natali legati al comico Beppe Grillo, viaggia ancora sotto coperta, anche a Roma dove emerge in quanto partito di appoggio di Virginia Raggi.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x