Giovedì, 11 Agosto 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

AXPO spinge sull'idrogeno verde: l'impianto di Wildegg-Brugg pronto per produrlo entro il 2024

L'impianto di produzione di idrogeno da 15 MW pianificato da Axpo a Wildegg-Brugg utilizzerà l'elettrolisi per produrre circa 2000 tonnellate di idrogeno verde l'anno

24 Giugno 2022

Axpo Servizi Produzione Italia e RINA insieme per l’abbattimento della CO2, con cicli combinati e carbon capture

Axpo accresce la sua expertiese sull’idrogeno verde con l'impianto di produzione di idrogeno presso la centrale idroelettrica di Wildegg-Brugg che ci si aspetta produca idrogeno verde dall'energia idroelettrica entro la primavera del 2024. Una parte di questo idrogeno climate-friendly sarà consegnato direttamente alla vicina stazione di rifornimento Voegtlin-Meyer tramite pipeline, contribuendo alla decarbonizzazione del settore della mobilità. La domanda di concessione edilizia per il progetto è stata presentata oggi.

L'impianto di produzione di idrogeno da 15 MW pianificato da Axpo a Wildegg-Brugg utilizzerà l'elettrolisi per produrre circa 2000 tonnellate di idrogeno verde l'anno. L'elettricità necessaria per la produzione proverrà interamente dalla vicina centrale idroelettrica di Wildegg-Brugg. Il collegamento diretto alla centrale elettrica consente una produzione di idrogeno rispettosa del clima. Una parte dell'idrogeno sarà trasportata alla vicina stazione di rifornimento Voegtlin-Meyer attraverso una nuova conduttura.

In futuro, Voegtlin-Meyer metterà l'idrogeno verde a disposizione degli utenti della zona presso la sua stazione di rifornimento di idrogeno. IBB prevede inoltre di utilizzare il calore di scarto prodotto dall'elettrolisi e di mettere questa energia rinnovabile a disposizione delle industrie della zona.

Axpo e la cooperazione nel Canton Argovia

La realizzazione dell'impianto di produzione di idrogeno e la conduttura verso la vicina stazione di rifornimento sono un progetto di cooperazione: Axpo, Voegtlin-Meyer, IBB e la città di Brugg hanno firmato un protocollo d'intesa congiunto nel novembre 2021. Le circa 2000 tonnellate di idrogeno verde sono sufficienti per alimentare circa 300 camion o autobus all'anno. Il progetto darà quindi un importante contributo alla riduzione delle emissioni di CO2 nel settore della mobilità.

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x