Mercoledì, 27 Ottobre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Sinaptica Engineering al Salone del Camper

Sinaptica Engineering, Ingegneria del prodotto: ideazione, sviluppo, evoluzione e verifica di prodotti industriali

Di Paolo Brambilla

18 Settembre 2021

Sinaptica Engineering al Salone del Camper

Da anni Sinaptica Engineering opera all’interno del mondo della ricerca universitaria, in stretta collaborazione con il settore industriale. Questo le ha permesso di entrare in contatto con molti e diversificati ambienti produttivi, consentendo di ampliare un’esperienza ed una visione difficilmente ottenibili altrimenti.

La partecipazione a progetti di ricerca nazionali ed internazionali ha consentito a Sinaptica Engineering di maturare competenze di sviluppo ed innovazione di prodotto. Un elemento che la contraddistingue è la flessibilità con cui integra la sua attività all’interno di gruppi di lavoro costituiti da membri di estrazioni diverse e con metodi lavorativi differenti.

La capacità di unire in modo sinergico le proprie competenze ingegneristiche con l’area di design del prodotto delle aziende clienti consente di gestire l’intero processo di sviluppo con efficienza e rapidità di azione.

Le aziende sono fatte di persone

“Oggi è stato tanto bello trovare tante persone impegnate con passione nel loro lavoro” dichiara durante l’evento Nadia Berti, la “Facilitatrice di Eventi” come ama definirsi, Event Project Manager presso FarMugello, Progettista per Bandi Pubblici per Enti e Imprese, Docente di Project Management, Manager di Rete.

E prosegue: “Il Salone del Camper appare già come un grande successo. Un successo tutto italiano per il Settore Fiere che riapre dopo tanta immobilità con grandi manifestazioni non solo a Parma, ma anche a Milano con il Mobile e a Genova con la Nautica. Un successo per tutti gli espositori che ancora credono nel contatto diretto con clienti e collaboratori. Un successo per il pubblico che è accorso numeroso e in totale entusiasta sicurezza”.

I crash-test 

“I crash-test di compatibilità fanno sempre tenere alta la guardia sulla sicurezza passiva” dichiara Daniele Barbani, ingegnere con dottorato di ricerca, socio fondatore, amministratore unico e responsabile comparto tecnico di Sinaptica. “Anche veicoli di ultima generazione possono presentare alcune criticità” conclude.
Qui un test classico https://www.youtube.com/watch?v=iNK49w5VtSs

La simulazione virtuale di Sinaptica

Invece la simulazione virtuale permette di ripetere più test in tempi relativamente brevi, valutando variazioni di forma, di materiale o di altri aspetti progettuali.
Ad esempio molti test indipendenti, realizzati dalle associazioni dei consumatori, evidenziano come in caso di incidente l’abitacolo possa risultare sicuro, ma gli oggetti lasciati liberi possano essere proiettati in avanti risultando fatali.

Anche i protocolli Euro NCAP non prevedono crash test su questa tipologia di mezzi e pertanto, come anche suggerito dalle associazioni di categoria, c’è un vuoto normativo che andrebbe colmato. Certo, introdurre i crash test comporterebbe un notevole aggravio di costi di progettazione e di omologazione, senza considerare che queste tipologie di test non possono essere ripetute all’infinito, ma dovrebbero essere realizzate solo quando si è certi della bontà del progetto. Ma non è così con il crash test virtuale proposto da Sinaptica. La simulazione virtuale può supportare l'ufficio progettazione durante la fase di sviluppo del veicolo, fino ad ipotizzare l’introduzione di una omologazione virtuale - virtual homologation da potersi realizzare direttamente in ambiente virtuale.

Nadia Berti

“Ho avuto il privilegio di essere là tutto il giorno con Sinaptica Srl che ha visitato i suoi clienti e ha contattato nuove aziende: una consulenza commerciale che ha arricchito me in prima persona.
Ogni incontro ha significato un dialogo aperto, una possibilità di progetti futuri, un allargamento della rete professionale che sempre più ricerca competenza e servizio. In ogni stand ci hanno accolti con cordialità, disponibili tutti all’ascolto di nuove proposte.
Sono veramente soddisfatta degli imprenditori italiani e sono molto felice di poterli aiutare con il mio lavoro.
Ci vediamo martedì a Genova, non mi faccio certo mancare un bel giro al Salone del Nautico, sempre con Sinaptica, of course!
Un grazie particolare a Daniele Barbani e Doriano Giannelli di Sinaptica Srl, e ai miei collaboratori Camilla Giannelli e Fabrizio Guerrini.”

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x