Venerdì, 25 Giugno 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Enel: al via StemYourSelf, la campagna al fianco delle donne nella scienza

Ad oggi Enel ha già coinvolto oltre 10mila studentesse in programmi di formazione e divulgazione a tema Stem

11 Febbraio 2021

 Enel: al via StemYourSelf, la campagna al fianco delle donne nella scienza

StemYourSelf, Enel

Enel: al via StemYourSelf, la campagna che promuove l'accesso delle donne nella scienza

Nella giornata internazionale delle donne nella Scienza, Enel rinnova l’impegno a favore della parità di genere nel campo delle discipline tecnico – scientifiche. Secondo gli ultimi dati Almalaurea, in Italia tra i laureati STEM prevale infatti ancora nettamente la componente maschile (59,9%) rispetto a quella femminile (40,1%). Nella giornata internazionale delle donne nella Scienza, che si celebra in tutto il mondo l’11 febbraio, Enel lancia la campagna StemYourSelf, rinnovando l’impegno a promuovere l’accesso femminile ai percorsi di formazione scientifici.

 

Il Gruppo nel 2021 svilupperà infatti sempre più iniziative per diffondere l’importanza della cultura tecnico-scientifica e superare gli stereotipi di genere con l’obiettivo di favorire le condizioni affinché il talento delle donne possa esprimersi in maniera sempre più incisiva in questo campo.

 

I numeri ci dicono infatti che - secondo l’ultima indagine di Almalaurea del 2020 - in Italia tra i laureati STEM prevale nettamente la componente maschile (59,9%) rispetto a quella femminile (40,1%) e il trend si conferma, seppure con le dovute differenze, anche negli altri Paesi del mondo.

 

L’impegno di Enel su questo fronte ha già coinvolto negli ultimi 5 anni oltre 10.000 studentesse a livello mondiale in nuove forme didattiche aperte, innovative e sempre più digitali per facilitare i momenti di incontro tra istituti scolastici, università e aziende, istituzioni.

 

Nel 2020 Enel ha lanciato in Italia le Tech Talk, un format innovativo completamente digitale con donne influenti del mondo della scienza, della cultura e dell’imprenditoria di rilievo nazionale e internazionale, nato per ispirare e appassionare le più giovani alle sfide della scienza e della tecnologia. Alle prime due Tech Talk - che hanno riscosso grande successo – hanno partecipato Ersilia Vaudo Scarpetta, Chief Diversity Officer dell’Agenzia Spaziale Europea, e Francesca Gabrielli, Amministratrice Delegata di Assist Digital. Le Tech Talk proseguiranno anche nel 2021 per coinvolgere un numero sempre più ampio di ragazzi in un momento di riflessione e confronto interattivo su questi temi. 

 

Rientra nel quadro delle iniziative STEM di Enel anche il progetto Forcella Brilla – un campo STEM sviluppato a Napoli che ha consentito a un gruppo di ragazzi e ragazze delle scuole medie di misurarsi con la tecnologia in una modalità non tradizionale, fatta di gioco e scoperta.  Enel a partire dal 2020 ha anche aderito al programma internazionale P -Tech, un nuovo paradigma formativo che fa leva su un legame più stretto tra istituti superiori, università ed ecosistema industriale per promuovere le competenze digitali richieste dal mondo del lavoro.

 

La promozione della cultura STEM è un impegno diffuso in tutti i paesi del Gruppo e l'elenco delle iniziative è particolarmente ricco. Ad esempio in Spagna i webinar “Ella te cuenta  e le iniziative Desmontando estereotipos” e “Orienta – T”, in Brasile il programma di volontariato aziendale “Mulheres de Energia Program”, in Colombia i percorsi per diffondere l’importanza del ruolo delle donne nella transizione energetica, in Grecia gli incontri di sensibilizzazione sui bias di genere tra ingegneri donne e studentesse e in Russia le sessioni informative presso le università per promuovere le opportunità nell'industria tecnica e ingegneristica.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x