Sabato, 25 Settembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Vescovo si innamora di una scrittrice di libri erotici e molla tutto: ora cerca lavoro da agronomo

Il vescovo di Solsona (Spagna) si innamora di una scrittrice di libri erotici e la scia la toga: ora cerca lavoro come agronomo

09 Settembre 2021

Vescovo si innamora di una scrittrice i libri erotici e molla tutto: ora cerca lavoro da agronomo

Fonte: Pexels

Un vescovo che si innamora di una scrittrice i libri erotici e molla la toga per fare l'agronomo: è successo in Spagna, a Solsona. In realtà, però, l'uomo non ha ancora trovato lavoro (anche perché è stato impegnato a recuperare anni di letture diverse dalla Bibbia) ma lo sta per il momento ancora cercando. L'innamorato si chiama Dove Xavier Novell e si è dimesso ufficialmente "per ragioni personali". O almeno, questo è quello che aveva fatto sapere la Chiesa spagnola, preoccupata di dover nascondere la vicenda, che però alla fine è venuta a galla. Forse è stato merito della scrittrice, che magari ha parlato della vicenda nel suo ultimo romanzo, dopo aver trovato l'ispirazione. Che dire? Non vediamo l'ora che esca il film, malgrado probabilmente sarà un film vietato a minori.

Vescovo si innamora di una scrittrice i libri erotici

La storia è vecchia quando il mondo: un sacerdote che lascia la tunica - anzi, essendo un vescovo ha lasciato la mitra - perché ha iniziato a sentire le farfalle nello stomaco per colpa di una donna. Ma in questo caso la storia è un po' diversa, più piccante,  per così dire. La donna in questione è una scrittrice di libri erotici e a sfondo esoterico. Difficile sapere come si sono conosciuti i due. Forse il vescovo ha acquistato uno dei libri, magari per capire dove si annida il peccato, senonché ha finto per essere preso dalla passione per quella pagine e per l'autrice che le ha scritte. Chissà, a quel punto potrebbe essere andato in una libreria dove la scrittrice presentava il suo romanzo e lì, mischiato ai fan - in mezzo a ragazzine alla scoperta dell'amore libero o a donne di mezza età desiderose di arricchire le loro relazioni diventate noiose -, ha conosciuto la scrittrice

Ma forse le cose sono andate diversamente. Forse è stata lei ad andare da lui. Magari si è presentata al confessionale e qui, siccome non c'è nessuno che abbia amato che non abbia amato dal primo sguardo, ecco che, dopo che i loro sguardi si sono incrociati, è scattata la scintilla. Sì, questa storia è quella che il pubblico apprezzerebbe di più (se si vuole fare veramente un film o anche un libro). Senza contare che è una sceneggiatura che praticamente si scrive da sola. 

Intanto la loro relazione fa parlare i giornali. La stampa spagnola ha rilasciato molti dettagli, alcuni per altro abbastanza inquietanti. Il sacerdote sarebbe un esorcista dal 2015, noto per le sue posizioni oltranziste su famiglia, gay e matrimonio. La donna al contrario è una scrittrice separata con due figli, autrice oltre di molti libri a sfondo erotico-satanico. E, a fermare le speculazioni che girano intorno al loro incontro, è stato il sito Abc.es. Questo ha riportato che la conoscenza fra i due sarebbe nata proprio durante lo studio della demonologia da parte del prelato, che si sarebbe avvicinato alla donna per chiederle "una consulenza" da esperta in materia. Secondo la testata iberica, alcuni preti vicini all'uomo lo avrebbero avvertito di essere sempre più soggetto a una influenza satanica. Ma non è finita, perché come nelle più belle storie d'amore, il colpo di scena è sempre dietro l'angolo. Lo stesso Papa Francesco, per due volte, avrebbe chiesto all'uomo di sottoporsi a un esorcismo, sperando di evitare la sua rinuncia. Sempre secondo il sito spagnolo, fonti della chiesa catalana avrebbero affermato di sentirsi "alleviati dalla pubblicazione della notizia". Questo in  quanto "è chiaro che non è colpa della Chiesa, né di Dio, né del celibato, ma del diavolo e della sua azione maligna".

Il vescovo, adesso 52enne, che aveva più volte incontrato anche lo stesso Papa Francesco, era divenuto nel 2010, all’età di 41 anni, il più giovane vescovo di Spagna. Tuttavia tutto questo appartiene ormai al passato: l'uomo starebbe infatti cercando lavoro a Barcellona come agronomo. Negli anni scorsi era finito nel mirino più volte per le sue posizioni sui gay - "l’omosessualità può essere correlata a una figura paterna assente e lontana". Inoltre il vescovo era a favore dell’indipendenza della Catalogna.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x