Mercoledì, 19 Gennaio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Afghanistan ultime notizie, spari contro aereo italiano: la pilota evita i colpi

Grazie a una manovra evasiva della pilota, si è evitato il peggio

26 Agosto 2021

Afghanistan ultime notizie, spari contro aereo italiano: la pilota evita i colpi

Fonte: lapresse.it

Ultimi notizie in arrivo dall'Afghanistan, dove un aereo italiano con giornalisti e 98 civili a bordo ha rischiato di essere abbattuto da colpi di mitragliatrice poco dopo il decollo. Grazie alle manovre evasive messe in atto dalla pilota dell'Ac130 però si è evitato il peggio, e per fortuna. Lo notizia è stata raccontata dalla giornalista sul C-130 della nostra Aeronautica militare. "I talebani hanno tentato di colpirlo con mitragliatrici pesanti - ha detto - la pilota ha reagito prontamente e ha attuato le manovre per evitare di essere colpiti a pochi minuti dal decollo dall'aeroporto di Kabul. Attimi di panico a bordo, ormai a 4mila piedi dal suolo, per le manovre diversive".

Afghanistan ultime notizie, spari contro aereo italiano

“Durante il decollo dall’aeroporto di Kabul è stato aperto il fuoco contro un veicolo della nostra Aeronautica militare" ha twittato Licia Ronzulli, vicepresidente del gruppo Forza Italia al Senato. "Il vero volto dei talebani emerge giorno dopo giorno. C’è ancora qualcuno che pensa si debba cercare il dialogo con loro?". Il riferimento è alle recenti parole di Giuseppe Conte e anche di Alessandro Di Battista, entrambi che vorrebbero iniziare a dialogare con il gruppo terrorista. "Bisogna parlare con i Talebani", aveva scritto Dibba appena un giorno prima. "Preferisco scrivere verità scomode che accodarmi a un esercito di sepolcri imbiancati".

"Ai talebani di essere 'riconosciuti' importa poco o nulla", dice ancora Alessandro Di Battista, il quale si è accodato appunto a quello che ha detto Giuseppe Conte. "Sono i vincitori della guerra in Afghanistan e, piaccia o non piaccia, se si vuole avere un minimo di influenza su una terra strategica o se si vuole dar seguito alle dichiarazioni contrite e mettere in piedi corridoi umanitari per migliaia di profughi, bisogna parlare con loro", insiste l'ex Grillino.

Ma non solo grillini ed ex grillini, in questi giorni anche l'ex Premier Romano Prodi ha detto di voler aprire un dialogo con i talebani. "La presa di potere da parte dei talebani appare completa e, nel prevedibile futuro, senza alternative", ha dichiarato. "Bisogna quindi tenerne conto e dedicare ogni nostra energia nell'evitare vendette e spargimenti di sangue, proteggendo, per quanto è possibile, almeno i diritti elementari di tutti i cittadini afghani. Non credo che, nonostante le dichiarazioni riassicuranti, quest'obiettivo sia una priorità degli attuali governanti del martoriato Paese". Romano Prodi ha scritto queste parole a Il Messaggero.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x