Lunedì, 18 Ottobre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Meghan e Harry, Carlo decisione choc: i loro figli non saranno mai principi

I figli di Harry e Meghan, Archie e Lilibet Diana, non saranno mai principe e principessa. Il principe Carlo lo avrebbe comunicato prima dell'intervista bomba dei duchi di Sussex

21 Giugno 2021

Meghan e Harry, Carlo decisione choc: i loro figli non saranno mai principi

Harry e Meghan (foto pagina Facebook @MeghanDuchessOfSussex)

I figli di Meghan e Harry, Archie e Lilibet Diana, non avranno mai i titoli reali. Il principe Carlo lo avrebbe comunicato ai duchi di Sussex prima dell'intervista bomba con Opra Winfey. Spunta, di conseguenza, il dubbio che le rivelazioni choc del secondogenito di Diana e della moglie siano scaturite dal desiderio di vendetta.

Harry e Meghan, Archie e Lilibet Diana non saranno mai principe e principessa

Il principe Carlo ha deciso che i suoi nipotini Archie e Lilibet Diana non avranno mai i titoli reali. I figli di Meghan e Harry, quindi, non saranno mai principe e principessa. Il Daily Mail spiega che, secondo una fonte vicina a Buckingham Palace, il futuro re avrebbe preso questa decisione per ridurre i dispendiosi titoli principeschi. "Ha capito che la popolazione non vuole pagare per un’ istituzione troppo numerosa e, ha detto, il balcone di Buckingham Palace rischia di crollare perché sta diventando troppo affollato", riporta il giornale inglese.

Il principe Carlo così facendo cambia totalmente quanto precedentemente stabilito dalla regina Elisabetta. La sovrana infatti aveva allargato il titolo reale anche agli altri due figli di William (Charlotte e Louis di Cambridge) che secondo la legge non ne avevano diritto.

Senza ombra di dubbio questo è un duro colpo per Harry e Meghan. È anche vero però che sono stati gli stessi duchi di Sussex a volersi allontanare dalla famiglia reale e dai loro doveri in quanto monarchi. Nel 2020 infatti hanno abbandonato l'Inghilterra e si sono trasferiti in California. 

Harry e Meghan, i figli non avranno titoli: intervista solo "vendetta"

La decisione del principe Carlo di non concedere i titoli regali ai nipoti Archie e Lilibet Diana è stata una doccia fredda per Harry e Meghan. Ma in realtà il futuro Re avrebbe comunicato la notizia ai duchi di Sussex prima della famosa intervista rilasciata da quest'ultimi a Opra Winfrey. "La decisione dell'erede al trono avrebbe dato molto fastidio ai Sussex - rivela sempre il Quotidiano nazionale -, che hanno cercato di convincerlo a ripensarci e si sono poi sfogati con Oprah, accusando Carlo di trascuratezza, abbandono e, cosa ancor più grave, di potenziale razzismo nelle loro dichiarazioni d'oltreoceano".

Il The Sun inoltre rivela che quell'intervista bomba era scaturita anche dalla rabbia del principe Harry per essere stato costretto a rinunciare ai suoi titoli militari.

"Lui e Meghan erano molto arrabbiati prima dell’intervista perché la separazione finale della Megxit era stata appena firmata. Il che decretava che Harry non avrebbe mantenuto i suoi ruoli militari, era questo che lo faceva arrabbiare così tanto: è molto emotivo e i suoi ruoli militari erano molto importanti per lui dato che ha prestato servizio", dichiara il tabloid inglese.

Il principe Carlo e il figlio Harry sembrano essere sempre più lontani da una riappacificazione. Il duca di Sussex nei prossimi giorni farà ritorno in Inghilterra in occasione dell'inaugurazione della statua dedicata alla madre Diana nel giorno in cui avrebbe festeggiato il suo 60esimo compleanno.

Meghan e Harry insieme a Londra: forse si forse no

Il 1° luglio, giorno in cui avrebbe compiuto 60 anni, si inaugurerà a Londra la statua di Diana. Il monumento in suo onore sarà collocato nei Sunken Gardens di Kensington Palace, i giardini prediletti della Principessa. Accanto al principe William e Kate ci sarà anche Harry. Nonostante inizialmente la sua presenza sembrasse improbabile a causa dei dissapori con la famiglia reale, il secondogenito di Carlo e Diana ha deciso di presenziare in onore di sua madre.

Continua ad essere incerta la presenza di Meghan Markle. In merito al suo rientro a Londra ci sono state tantissime notizie contrastanti. Sin da subito era arrivata la notizia che la duchessa non avrebbe presenziato alla cerimonia. Poi con la nascita della figlia di Harry e Meghan, Lilibet Diana, la cosa è apparsa più che certa. Però ieri, mercoledì 16 giugno, il sito americano Radar Online ha scritto che Meghan sarebbe volata insieme al principe Harry nel Regno Unito

In base a quanto rivelato dal sito, la moglie di Harry voleva essere al fianco del marito perché quest'ultimo avrebbe rivisto la Royal Family dopo le dichiarazioni pesanti in cui ha accusato Carlo di avergli inflitto "sofferenze e dolore genetico. Inoltre il Principe avrebbe rivelato che, durante i funerali del principe Filippo ha provato ansia e terrore a stare a Londra. Per questi motivi Meghan avrebbe accompagnato Harry in questa difficile situazione. Ma le cose si sono capovolte nuovamente. La notizia è stata smentita subito da un amico dei Duchi di Sussex che al Mirror ha dichiarato: "Meghan non viaggerà. Ha appena avuto un bambino e Harry viaggerà da solo".

Harry e il rientro a Londra, "Sarebbe meglio non tornasse.."

Harry ritornerà a Londra, ma il suo rientro potrebbe essere molto imbarazzante. Sono gli esperti reali a sostenerlo e a pensare che anche la sua presenza potrebbe causare serie difficoltà. Le interviste e gli sfoghi televisivi con Opra Winfrey hanno deluso molti sudditi inglesi e hanno inasprito ancora di più i rapporti già tesi con la famiglia reale. James Colthurst, amico di Lady Diana, ha dichiarato che la Principessa, se fosse viva, sicuramente avrebbe sconsigliato suo figlio dal fare l’intervista con Oprah Winfrey. È vero che Diana stessa nel 1995 fece per la BBC un'intervista bomba in cui rivelava i segreti più intimi della corona e del suo matrimonio, ma è anche vero che quelle dichiarazioni ebbero un effetto boomerang. Infatti alcuni suoi amici hanno dichiarato che quell’intervista avrebbe contribuito alla sua morte. Oltre a ciò proprio recentemente sono emerse prove che dimostrano come le dichiarazioni che Diana fece per la BBC furono ottenute in base a documenti falsi.

Colthurst, in un documentario che uscirà a breve su ITV, ha dichiarato che Diana non avrebbe mai permesso a Harry e a Meghan Markle di fare quell'intervista con Opra Winfrey. "Avrebbe messo in guardia Harry di risolvere la questione in altro modo", ha spiegato l'amico di Diana.

Per tutte queste ragioni il ritorno in Gran Bretagna del principe Harry non sarà una passeggiata. Comunque la regina Elisabetta ha invitato il nipote a pranzo al Castello di Windsor in segno di accoglienza. Ma Angela Levin, esperta della famiglia Reale, ha spiegato che in realtà sarebbe molto meglio se Harry non andasse a Londra perchè la sua presenza potrebbe offuscare lo scopo della cerimonia. "È un enorme imbarazzo che questa occasione sia offuscata dalla situazione attuale. Sarà una giornata stressante per la Famiglia Reale, perché non si sa cosa dirà Harry dopo. Sarebbe più facile se non venisse, ma Diana era sua madre e dunque è giusto che sia lì", ha dichiarato l'esperta.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x