Martedì, 18 Gennaio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

OnBeauty by Cosmoprof Worldwide Bologna, la ripartenza dell'industria cosmetica

Dal 9 al 13 settembre OnBeauty by Cosmoprof Worldwide Bologna, la prima manifestazione in presenza per il settore cosmetico dopo la pandemia

07 Settembre 2021

OnBeauty by Cosmoprof Worldwide Bologna,  la ripartenza dell'industria cosmetica

Bologna (Lapresse)

L’industria cosmetica si ritrova a Bologna per un primo ma fondamentale rilancio delle attività: dal 9 al 13 settembre, OnBeauty by Cosmoprof Worldwide Bologna, la prima manifestazione in presenza per il settore, permette di riallacciare relazioni commerciali e analizzare le trasformazioni di questo particolare momento storico.

OnBeauty by Cosmoprof Worldwide Bologna dal 9 al 13 settembre, la ripartenza dell'industria cosmetica

Sono oltre 300 i brand in esposizione, con espositori provenienti da Cina, Croazia, Francia, Germania, Grecia, Israele, Italia, Lettonia, Lituania, Nepal, Pakistan, Polonia, Regno Unito, Romania, Repubblica di San Marino, Slovenia, Spagna, Stati Uniti d’America, Svizzera e Ucraina.

Cosmoprof, Zannini: “Il comparto cosmetico è molto forte per la capacità di reagire e per la componente di ricerca, si reinveste molto”

VIDEO - Cosmoprof, Zannini: “Il comparto cosmetico è molto forte per la capacità di reagire e per la componente di ricerca, si reinveste molto”

“Siamo prima di tutto molto contenti di ripartire, abbiamo scelto di riposizionare Cosmoprof che è l’evento leader mondiale per il prossimo marzo- dichiara a Il Giornale d’Italia Enrico Zannini Direttore generale BolognaFiere Cosmoprof - mentre per rispondere alle esigenze del mercato abbiamo strutturato un nuovo progetto che si chiama OnBeauty che si terrà nei prossimi giorni. La risposta è stata veramente incoraggiante e positiva hanno acquisito i biglietti da oltre 40 paesi e saranno presenti 300 brand in manifestazione. La Fiera poi penso sia una delle aree più sicure, chi entra deve avere il Green Pass, i nostri visitatori e i nostri espositori sono protetti da questa disposizione. Ci sono anche elementi digitali che danno seguito a quelli che sono stati i progetti che abbiamo avuto nei mesi scorsi, abbiamo messo in piedi alcune nuove iniziative digitali, come molti dei nostri colleghi hanno fatto in ambito fieristico. Il digitale troverà ancora più sviluppo nella fiera di Cosmoprof a marzo”.

Sulle sfide di questo periodo per il settore della cosmetica Zannini risponde: “Nel settore cosmetico la risposta è stata diversa a seconda dei settori distribuitivi. Il mondo cosmetico ha avuto una flessione come tutti, però non così marcata in alcuni reparti, anche perché alcune aziende si sono riorganizzate producendo gel disinfettanti e prodotti di questo tipo. Il comparto cosmetico è molto equilibrato e aciclico anche nei periodi di crisi non subisce delle flessioni importanti. Quindi siamo fortunati a organizzare una fiera in questo settore perchè oggettivamente le aziende sanno come reagire e riproporsi sul mercato che in questo periodo è comunque davvero difficile. Il comparto cosmetico è molto forte della sua capacità di reagire ma anche per la sua componente di ricerca, è uno dei settori in cui reinveste rispetto al fatturato che realizza. Gli ambiti in cui è più evidente è sicuramente il green, la sostenibilità per i prodotti, il packaging, la produzione è questo è sicuramente una linea di tendenza molto importante”.

“Cosmoprof è il marchio più importante al mondo in ambito fieristico nell’ambito della cosmetica, tra pochi giorni si terrà OnBeauty e settimana scorsa si è chiusa l’edizione di Las Vegas che ha avuto un ottimo successo. Cosmoprof è presente a Las Vegas, Bologna, New York, Mumbai e Bangkok, la piattaforma è internazionale ma anche le fiere come quella di Bologna hanno una connotazione fortemente internazionale. Con i dati pre-Covid a Cosmoprof ci sono oltre 3000 espositori di oltre 70 paesi e i visitatori provengono da oltre 150 paesi quindi è una fiera che si svolge in Italia ma si parla in inglese.”

Se le attuali restrizioni vigenti in molti paesi non rendono possibile riprendere le attività commerciali a livello globale fino al 2022, OnBeauty by Cosmoprof Worldwide Bologna ha comunque destato interesse tra gli operatori, nazionali e internazionali: sono oltre 20 i paesi rappresentati dagli utenti registrati al sito dell’evento. Un segnale di fiducia e di ottimismo da parte del settore, che dimostra di essere pronto a ricominciare un graduale percorso di normalizzazione delle relazioni tra domanda e offerta. LA MANIFESTAZIONE OnBeauty by Cosmoprof Worldwide Bologna riunisce tutti i comparti dell’industria, proponendo un format espositivo più essenziale.

La suddivisione di ingressi e aree espositive tra supply chain, canale retail e grande distribuzione/largo consumo da un lato e prodotto professionale dall’altro permette di ottimizzare le sinergie di business tra i segmenti produttivi più complementari, nel rispetto delle norme di sicurezza previste dal protocollo nazionale. Giovedì 9 e venerdì 10 settembre OnBeauty by Cosmoprof Worldwide Bologna accoglie nel padiglione 31 i leader della supply chain, con contoterzisti, fornitori di tecnologie per il processo e di soluzioni per il confezionamento interessati a presentare nuove progettualità a indie brands e aziende di prodotto finito. Nelle stesse giornate il padiglione 32 ospita il comparto retail, con i brand più attenti alla trasformazione multicanale del mercato, alla commistione tra online e offline, e alle soluzioni più innovative di comunicazione al consumatore. Nel padiglione 25, organizzato in collaborazione con SANA, salone internazionale del biologico e del naturale, sono presenti le più importanti realtà di cosmesi green & organic, da giovedì 9 a domenica 12 settembre.

Il canale professionale si ritrova a Bologna nelle giornate di sabato 11, domenica 12 e lunedì 13 settembre, con aziende di prodotti e servizi per l’estetica professionale, spa e nail e per il settore acconciatura e attrezzature per saloni. A completare l’offerta di OnBeauty, un ricco calendario di approfondimenti sui temi più attuali per l’evoluzione dell’industria cosmetica. LA CONCOMITANZA CON SANA E COSMOFARMA OnBeauty by Cosmoprof Worldwide Bologna si svolge in via del tutto straordinaria in concomitanza con le manifestazioni SANA, salone internazionale del biologico e del naturale, e COSMOFARMA EXHIBITION, l’evento leader nell’ambito dell’Health Care, del Beauty Care e di tutti i servizi legati al mondo della farmacia “La concomitanza delle tre manifestazioni è una scelta eccezionale, in un periodo storico altrettanto eccezionale. Crediamo sia la modalità più efficace per aiutare le nostre aziende a ripartire, cercando sinergie tra comparti molto legati tra loro”, sottolinea Gianpiero Calzolari, Presidente di BolognaFiere. “Siamo pronti naturalmente a riprendere la normale calendarizzazione degli eventi nel 2022: a marzo la community beauty potrà tornare a Cosmoprof Worldwide Bologna, ritrovando le migliori condizioni di business.”

L’industria cosmetica è animata da forte ottimismo: dopo aver dimostrato di saper resistere ad uno scenario quanto mai imprevedibile come quello di questi mesi, gli imprenditori e gli operatori del settore sono pronti a rispondere alle esigenze del mercato con innovazione, qualità e professionalità.

"OnBeauty by Cosmoprof Worldwide Bologna è, in questo secondo semestre, la prima manifestazione del settore a riprendere in modalità fisica, un segnale della ripartenza del nostro Paese grazie alla campagna vaccinale" - afferma Carlo Ferro, Presidente di ICE Agenzia. "Le esportazioni della cosmetica, un comparto di fondamentale importanza per il Made in Italy, hanno registrato nei primi cinque mesi dell'anno una variazione positiva del 16,8% rispetto allo stesso periodo del 2020, in uno scenario globale dominato da digitale, innovazione e sostenibilità. In attuazione del Patto per l’Export abbiamo avviato 15 azioni nuove, servizi alle imprese che due anni fa non c'erano. Non solo facciamo di più, ma vogliamo farlo in modo nuovo, rapido e flessibile. E il nostro supporto al settore, a Bologna Fiere e a Cosmoprof, uno fra i principali eventi mondiali del comparto cosmetico, è ribadito anche quest'anno dall'impegno nella campagna promozionale e nell' incremento della presenza di buyer attraverso la nostra rete di 78 uffici esteri, nell'ottica di questa nuova modalità di azione. In bocca al lupo agli organizzatori e alle aziende partecipanti."

“Dopo più di due anni di relazioni virtuali, i maggiori player del settore cosmetico si ritrovano finalmente in presenza presso i padiglioni della fiera per contribuire al successo di OnBeauty by Cosmoprof Worldwide Bologna, primo vero test verso una ripartenza che auspichiamo essere costante e duratura. In manifestazione – commenta Renato Ancorotti, presidente di Cosmetica Italia –, accanto ad una serie di convegni, iniziative e ricerche pensati per animare anche i programmi di Sana e Cosmofarma, abbiamo deciso di portare il dibattito che storicamente accompagna la nostra Assemblea Pubblica. Giovedì 9 settembre, nella giornata inaugurale, il legame che dura ormai da più di 50 anni con BolognaFiere Cosmoprof sarà il perno della riflessione affidata ad addetti ai lavori ed esperti sotto il titolo di Fiera e industria per la ripartenza: i driver del settore cosmetico tra sfide future e new normal. L’obiettivo è quello di tracciare dai microfoni del nostro palco la direzione da seguire per un prossimo futuro fatto di sinergie tra ente fieristico, imprese, istituzioni e mondo politico per affrontare assieme la nuova normalità”.

“OnBeauty by Cosmoprof Worldwide Bologna risponde all’esigenza di aziende e operatori di riprendere le attività legate allo sviluppo del business e al networking - dichiara Enrico Zannini, Direttore Generale di BolognaFiere Cosmoprof. – Grazie alla concomitanza con SANA, salone internazionale del biologico e del naturale, e COSMOFARMA EXHIBITION, l’evento leader nell’ambito dell’Health Care, del Beauty Care e di tutti i servizi legati al mondo della farmacia, sono oltre 20.000 gli addetti ai lavori attesi a Bologna. Una piattaforma di eventi esclusiva, per cinque giornate dedicate alle nuove tendenze e alle prospettive future, in attesa di tornare a Cosmoprof a marzo 2022".

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x