Sabato, 22 Gennaio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Nuova aria nelle stanze di Raffaello

Carrier per conservare l’arte dei Musei Vaticani: "Garantire la protezione e la sicurezza delle opere d'arte"

Un'innovativa soluzione di condizionamento firmato Carrier contribuisce a garantire ventilazione e comfort ottimali nelle storiche Stanze di Raffaello

Di Gianfranco Ferroni

21 Settembre 2021

Carrier per conservare l’arte dei Musei Vaticani: "Garantire la protezione e la sicurezza delle opere d'arte"

Aria pulita nei Musei Vaticani. Un'innovativa soluzione di condizionamento firmato Carrier contribuisce a garantire ventilazione e comfort ottimali nelle storiche Stanze di Raffaello. Durante una tipica giornata estiva, la temperatura a Roma può raggiungere picchi di 40 °C, e la decisione di installare un sistema di condizionamento dell'aria nelle Stanze di Raffaello è stata presa con facilità. Per soddisfare le peculiari esigenze dello spazio storico, gli ingegneri Carrier hanno sviluppato e installato una soluzione personalizzata utilizzando una nuova progettazione del sistema che fornisce riscaldamento e raffreddamento in un quarto dell'ingombro tradizionale, il tutto senza alterare l'infrastruttura storica esistente.

Carrier, leader mondiale nelle soluzioni ad alto contenuto tecnologico per il riscaldamento, la climatizzazione e la refrigerazione, fa parte di Carrier Global Corporation, il principale fornitore globale di soluzioni salubri, sicure, sostenibili per gli edifici e la catena del freddo. “La missione dei Musei Vaticani è quella di garantire la protezione e la sicurezza delle opere d'arte, degli spazi e dei visitatori. Il team di Carrier è stato straordinario perché, come nel precedente lavoro alla Cappella Sistina, ha saputo collaborare con le nostre divisioni tecniche e aggiornare queste stanze che non sono state concepite come museo", ha affermato Barbara Jatta, Direttore dei Musei Vaticani.

"Il risultato non solo ci aiuta a portare avanti la nostra missione di conservazione per le generazioni future, ma favorisce la fruizione di questo patrimonio ammirato quotidianamente da numerosi visitatori, più di 6 milioni ogni anno". Per l’azienda “è stato un incredibile onore ricevere nuovamente la richiesta da parte dei Musei Vaticani di fornire soluzioni innovative. Questo progetto sottolinea il nostro ruolo di leader nel settore, con l'esperienza per sviluppare soluzioni Hvac uniche e personalizzate", ha affermato Didier Genois, Vice Presidente e General Manager di Carrier Hvac Europe. "Abbiamo messo in questo progetto le nostre risorse ingegneristiche e di progettazione di livello mondiale e siamo incredibilmente orgogliosi del risultato." 

La soluzione adatta allo spazio doveva essere installata senza intaccare nessuno degli elementi storici all'interno delle stanze, fornendo, comunque, una ventilazione adeguata e mantenendo le temperature confortevoli. I Musei Vaticani si sono nuovamente rivolti a Carrier, che nel 2014 ha installato un innovativo sistema Hvac nella Cappella Sistina. Per far circolare l'aria, gli ingegneri di Carrier hanno progettato specificamente piccoli ventilconvettori ad alta capacità, installati sotto le finestre delle Stanze di Raffaello, rimanendo invisibili ai visitatori. Anche i refrigeratori Carrier AquaSnap 30RQV ad alta efficienza energetica sono stati installati in una posizione impercettibile per i visitatori, ed è ora in funzione un sistema di automazione di edifici iVu che contribuisce a ottimizzare i sistemi Hvac, in modo da offrire un ambiente interno più salubre, sicuro ed efficiente per i visitatori. 

"Lo spazio disponibile per l’impianto all'interno delle Stanze di Raffaello era molto ridotto. Abbiamo dovuto progettare un piccolo ventilconvettore da 2,5 kW, ma con una capacità pari a 10 kW, una unità potente. Questa soluzione è unica perché questo tipo di prodotto non esisteva. Abbiamo dovuto immaginare e sviluppare un prodotto che si adattasse a questa funzione in uno spazio ridotto", ha affermato Michel Grabon, Direttore di Carrier AdvanTEC/Building Solutions Group Europe. Adornate con affreschi dipinti tra il 1508 e il 1524 dall'artista rinascimentale Raffaello, le Stanze di Raffaello sono universalmente note come una delle più grandi opere d'arte oggi visibili.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x