Venerdì, 21 Gennaio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Green pass dipendenti pubblici obbligatorio. Ecco da quando

L'ipotesi ha trovato d'accordo ministero della Salute e il ministero per la Pubblica Amministrazione

31 Agosto 2021

Green pass dipendenti pubblici obbligatorio. Ecco da quando

Fonte: lapresse.it

Il Green pass potrebbe presto diventare obbligatorio anche per i dipendenti pubblici. Ecco da quando il ministero della Salute diretto da Roberto Speranza pensa di imporre le nuove misure, in concerto con la controparte per la Pubblica amministrazione Renato Brunetta. Non solo trasporti, ospedali, scuole, palestre e ristoranti, quindi. Tra poche settimane anche gli uffici di comuni e enti pubblici potrebbero richiedere ai dipendenti di munirsi di certificazione verde per dimostrare la negatività al test Covid, o l'avvenuta vaccinazione.

Lo scopo del Governo è di raggiungere quanto prima il traguardo dell'80% della popolazione vaccinata, mentre si registra un rallentamento della campagna vaccinale (-14% rispetto a sei settimane fa). Inoltre rimane lo scoglio smart working, che per il ministro Brunetta andrebbe superato a favore del rientro in ufficio.

Green pass dipendenti pubblici obbligatorio. Ecco da quando

A partire da domani, mercoledì 1 settembre, il Green pass sarà obbligatorio su traghetti, aerei e treni (interregionali, lunga percorrenza e alta velocità). Anche sulla scuola la stretta intorno a docenti e personale Ata si è fatta sentire: ora il ministro per l'Istruzione Patrizio Bianchi ha imposto la certificazione verde anche per loro, aprendo il dibattito sulla legittimità della misura in ambito lavorativo.

Ora potrebbe arrivare il turno dei lavoratori statali in certi ambiti, come il ministro alla Salute Roberto Speranza conferma: "Si può valutare se procedere con l’estensione del passaporto vaccinale. Ad esempio per i dipendenti della pubblica amministrazione." "L’obbligo vaccinale resta una soluzione da valutare in futuro, ammette Speranza, ma di certo si può procedere sull’estensione del Green Pass per garantire la sicurezza e contrastare il virus. E poi è in corso anche una riflessione con sindacati e imprese per ragionare anche di Green Pass sui luoghi di lavoro".

In vista anche possibili misure per accelerare le vaccinazioni su larga scala anche tra i lavoratori, quindi. A oggi solo poche aziende hanno richiesto, anche se non necessario, che i propri dipendenti non vaccinati vengano sospesi. Una misura che potrebbe presto diventare realtà a livello nazionale, con il benestare dell'Esecutivo.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x