Venerdì, 28 Gennaio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Green pass, ecco dove sarà obbligatorio dal 1 settembre

Conto alla rovescia per l'introduzione delle nuove misure. Trasporti e mondo della scuola nel mirino dei regolatori

29 Agosto 2021

Green pass, ecco dove sarà obbligatorio dal 1 settembre

Fonte: lapresse.it

Dal 1 settembre il Green pass sarà obbligatorio anche per trasporti e scuola. A partire dal prossimo mercoledì aumenteranno le restrizioni per il personale scolastico, nonché per chi viaggia sui mezzi pubblici. Ecco dove e come funzionerà.

Green pass obbligatorio a scuola

Stretta del Governo sul personale scolastico e universitario, che a partire da mercoledì 1 settembre dovranno essere muniti della Certificazione verde. Il ministero dell'Istruzione ha inoltre riferito che chiunque non si adeguerà all'obbligo rischia di essere sospeso per "assenza ingiustificata". Inoltre, superati i cinque giorni di assenza dovuti alla mancanza di Green pass, il soggetto perderà il diritto allo stipendio, finendo in aspettativa non retribuita.

L'obbligo si applica sia a docenti che personale Ata, oltre che a dipendenti delle biblioteche e cooperative coinvolti in progetti con gli istituti scolastici. L'obbiettivo è di tornare alle lezioni completamente in presenza, anche per le università (dove viene consigliata una modalità mista solo in caso di eccessivo sovraffollamento delle aule). Nessun obbligo, per ora, relativo agli studenti, anche se il ministero della Salute spinge per accelerare le vaccinazioni nella fascia 12-18 anni.

Green pass e trasporti: cosa cambia dal 1 settembre

A partire dal 1 settembre aumentano anche le misure relative agli spostamenti sui mezzi pubblici. Al centro della nuova manovra del Governo ci sono soprattutto le tratte a lunga percorrenza, ma anche i servizi bus saranno calmierati sulla base dell'aumento del trasporto scolastico. Ecco cosa cambia (mentre per gli altri mezzi di trasporto non sarà obbligatorio viaggiare con la Certificazione verde):

  • aereo: il Green pass diventa obbligatorio per tutti gli aeromobili adibiti a servizi commerciali di trasporto di persone;
  • navi e traghetti coinvolti nella rete di trasporti interregionali, esclusi quelli impiegati per i collegamenti marittimi nello Stretto di Messina;
  • treni di tipo Inter City, Inter City Notte e Alta Velocità;
  • autobus adibiti a servizi di trasporto di persone, ad offerta indifferenziata, effettuati su strada in modo continuativo o periodico su un percorso che collega più di due regioni ed aventi itinerari, orari, frequenze e prezzi prestabiliti;
  • autobus adibiti a servizi di noleggio con conducente, ad esclusione di quelli impiegati nei servizi aggiuntivi di trasporto pubblico locale e regionale.

Rimangono valide tutte le altre restrizioni introdotte con il Dpcm dello scorso 6 agosto, ovvero servizi di ristorazione al chiuso, palestre e piscine, spa, musei e centri culturali, sale da gioco, concorsi pubblici, parchi divertimento, sagre, fiere e congressi.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x