Mercoledì, 19 Gennaio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Covid, Bassetti minacciato e inseguito da No Vax: "Me la farà pagare"

L'infettivologo del San Martino di Genova: "C'è un clima insostenibile e serve una presa di posizione forte della magistratura per perseguire questi reati"

30 Agosto 2021

Covid, Bassetti minacciato e inseguito da No Vax: "Me la farà pagare"

Matteo Bassetti (fonte Instagram profilo ufficiale)

Matteo Bassetti nei guai: l'infettivologo dell'ospedale San Martino di Genova e noto sostenitore dei vaccini anti-Covid è stato inseguito fin sotto casa e minacciato da un No-Vax. L'uomo, 46 anni, ha ripreso Bassetti con il telefonino e gli ha urlato: "Ci ucciderete tutti con questi vaccini, ve la faremo pagare". Pochi attimi dopo allora il dottore, visibilmente spaventato per l'accaduto, lo ha allontanato e ha chiamato la Polizia. 

Covid, Bassetti minacciato e inseguito da No Vax: "Me la farà pagare"

Si è spinto decisamente oltre il No-Vax di 46 anni, ora identificato e denunciato alle Forze dell'Ordine, che ha perseguitato il dottor Matteo Bassetti e lo ha spaventato. L'uomo, sempre in disaccordo con l'infettivologo dell'ospedale San Martino di Genova, ha deciso di seguirlo e di minacciare lui e tutti i medici sostenitori del vaccino anti Covid-19. Sono note infatti le battaglie che Bassetti fa per sottolineare l'importanza dei farmaci contro il Coronavirus. Battaglie che però non a tutti piacciono, come in questo caso. 

Il dottore ligure allora, allarmato, ha deciso di chiamare subito la Polizia, che ha preso il 46enne No-Vax e lo ha identificato e poi, in un secondo momento, denunciato. Ma non è l'unico che, da inizio pandemia, ha deciso di prendersela proprio con Bassetti. Ogni giorno infatti il medico, come lui stesso racconta, è vittima di ferocissimi attacchi da uomini e donne che non condividono il suo pensiero su vaccino e Green pass. Gli investigatori stanno lavorando anche per l'identificazione proprio di questi utenti.

"Continuo a ricevere minacce ogni giorno dai No-vax, ieri sera su una chat su Telegram mi hanno attaccato duramente e hanno fatto girare il mio cellulare", ha raccontato all'Adnkronos Salute Matteo Bassetti, direttore della clinica di Malattie infettive dell'ospedale San Martino di Genova, preoccupato per le sempre più numerose manifestazioni No-vax in Italia e non solo.

"Sono stato riempito di messaggi, telefonate e insulti con minacce a me e alla mia famiglia", ha aggiunto. "C'è un clima insostenibile e serve una presa di posizione forte della magistratura per perseguire questi reati perché non è possibile che serva una denuncia al singolo. Qui c'è un movimento organizzato che ha lo scopo di delinquere, vanno nelle piazze insultando me e altri colleghi. Non è possibile che mi debba guardare le spalle appena esco di casa per evitare che non accada nulla di violento".

"Ma cosa pensano di ottenere minacciando chi come me oggi è in reparto?", si è domandato ancora Bassetti. "Che la gente non si vaccina? Noi abbiamo spiegato perché ci si deve vaccinare ma se non vogliono farla pretendono che il mondo li segua? La magistratura ci tuteli di più con strumenti differenti e la politica prenda posizioni chiare se sta con il mondo della scienza ovvero con il vaccino o con il mondo dell'antiscienza e con i No-vax", h concluso infine l'infettivologo.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x