Giovedì, 30 Giugno 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Moroccan Fashion Week, a Marrakech per la prima volta sfila l’haute couture orientale

13 Giugno 2022

Parigi, Milano, Marrakech: ha fatto rotta in Marocco l’Oriental Fashion Show, il primo e unico progetto internazionale  dedicato alla valorizzazione della moda orientale, che ha inaugurato, lo scorso 2 giugno e fino al 4, la prima edizione della « Moroccan Fashion Week ». E’ stata la meravigliosa città ocra, con il suo fascino millenario e quella vocazione alla bellezza che da sempre la caratterizza, a ospitare un ricco calendario di eventi, sfilate e presentazioni creato per celebrare l’essenza della moda orientale, le sue radici puntate nel passato ma  perfette per rappresentare un domani diverso, sincretico, opulento.

Moroccan Fashion Week, la prima edizione tra ricchezza e vivacità degli abiti

In collaborazione con il Mandarin Oriental Marrakech,  l’Oriental Fashion Show ha promosso una tre giorni che ha visto le presentazioni di  16 maison di haute couture e di prêt à porter di diverse nazionalità, alternarsi a momenti di incontro e confronto, workshop e cocktail party seguendo un unico fil rouge, la ricchezza e la vivacità di un lifestyle est oriented atto a nuove, creativissime declinazioni.  Amor Gullil, dall’Algeria, Rena, Nun, Zor, Renata, Lamia Lakhsassi & LLchoice, Calamain, Salma Lazrak e Zaz, Diamant Noir, Wafaa Idrissi, dal Marocco, JK Klett dalla Repubblica Ceca, Addy Van den Krommenacker dall’Olanda, Hind Tahiri da Dubai, Zineb Hazim, dall’Italia, Gemy Maalouf dal Libano, e Zeynep Erdogan & Tophhillis, dalla Turchia sono stati i nomi protagonisti degli eventi.

Tra le celebrities presenti alla kermesse: Leila Aziz, influencer e moglie di Redouane, cantante e produttore di Jennifer Lopez e altri celebri artisti di Los Angeles, la Tick Tocker Mahira Abdelaziz, Farah Eldibany, cantante d’opera egiziana, Hanady Mehanna e suo padre Hani Mehanna, famoso cantante e produttore arabo, Dorra Zeroouk, affermata attrice araba,  solo per citarne alcune.

Moroccan Fashion Week, tradizione e avanguardia si uniscono nel segno della cultura e dell'arte

Passato e presente si sono magicamente fusi nelle creazioni proposte esaltando il dna di una città, Marrakech, famosa per la sua atmosfera creativa sin dai tempi in cui Yves Saint Laurent decise di farne il suo buon retiro e capace oggi di reinverdire i fasti antichi ponendosi come centro di avanguardia di una creatività in cui moda, cultura, arte, patrimonio storico si uniscono senza soluzione di continuità.

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x