Giovedì, 28 Ottobre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Eurovision 2021, IL VIDEO della vittoria dei Maneskin con "Zitti e Buoni"

I Maneskin trionfano all'Eurovision Song Contest con "Zitti e Buoni": la reazione dei vincitori

23 Maggio 2021

Eurovision 2021, il cielo è azzurro sopra Rotterdam: vince l'Italia e la travolgente energia dei Maneskin con il brano "Zitti e Buoni", già vincitore di Sanremo 2021. L'ultima volta che l'Italia vinse l'Eurovision Song Contest fu con Totò Cutugno e il brano "Insieme: 1992". Gigliola Cinquetti invece vinse con "Non ho l'età (per amarti)" nel 1964. Due anni fa il successo per l'Italia sembrava vicino, ma Mahmood con la sua “Soldi” si è dovuto accontentare del secondo posto. Il contest di quest'anno segna un nuovo motivo di orgoglio per l'Italia, che si aggiudica il primo posto con i Maneskin e la loro "Zitti e Buoni".
Damiano, Victoria, Ethan e Thomas sembrano non poter farne a meno: ancora una volta stregano il pubblico con un'esibizione fresca, energica e potente, colorita da sfumati richiami alla grande storia del rock. Non vi è dubbio che il "re nudo" Damiano vanti una presenza scenica vibrante e portentosa, che si accompagna benissimo alla grazia rock della talentuosa Victoria e ai suoni palpitanti della batteria di Ethan e della chitarra di Thomas. Una band che continua a stupire per i successi e per il grande talento, che in dei volti così giovani nei panni di interpreti maturi risuona ancora più portentoso e semplicemente bello da vedere.

"Zitti e buoni", dopo l'annuncio della vittoria i Maneskin cantano la versione integrale

“Zitti e buoni” è tratta dal secondo album della band ,“Teatro d’ira”. Il brano trionfa a  Sanremo 2021 ed è  la canzone più ascoltata su Spotify fra quelle in gara all'Eurovision. Tuttavia per partecipare alla gara i Maneskin hanno dovuto revisionare il testo, riducendo la canzone a tre minuti e ripulendo il testo dalle "parolacce", non ammesse dal regolamento del contest.  

"Non ci ha fatto piacere dover cambiare il testo", avevano dichiarato in quell'occasione, "ma c’è anche del buon senso, abbiamo dovuto seguire le regole dell’Eurovision, altrimenti ci squalificavano. Siamo ribelli ma non scemi. Noi vogliamo esprimerci con la nostra musica, siamo molto orgogliosi, da lì potrebbero aprirsi altre porte, le parolacce non sono il fulcro della canzone”.

Tuttavia, da veri ribelli, dopo aver vinto ed essere stati chiamati sul palco per ricantare il loro brano, è  venuto forse  naturale  alla band romana cantare la versione integrale che era stata "bannata". Ma i Maneskin ci piacciono anche, o forse proprio, per questo!

(Fonte del video: canale youtube Eurovision 2021)

Torna all'articolo

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti