Martedì, 19 Ottobre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Enel X con MotoE, Raggi: "Sperimentiamo l'innovazione per portarla dalla pista alla strada"

"Sempre di più vogliamo essere attenti alla sostenibilità attraverso l'innovazione e anche con una grandissima convenienza delle tecnologie che utilizziamo". L'intervista a Il Giornale d'Italia

17 Settembre 2021

Tra Enel X e MotoE, sottolinea Augusto Raggi, Head di Enel X Italia: "E' un rapporto di collaborazione molto stretto . Siamo Official Smart Charging Partner della Coppa per altri tre anni, quindi forniamo le infrastrutture di ricarica e questo ci permette di sperimentare l'innovazione, la sostenibilità e la sicurezza per poi portarla sulla strada. Sempre di più vogliamo essere attenti alla sostenibilità attraverso l'innovazione e anche con una grandissima convenienza delle tecnologie che
utilizziamo in questo sforzo".

Per quanto riguarda l'installazione di colonnine di ricarica in Italia: "Siamo già alla fase due. La fase uno è già conclusa perchè abbiamo installato capillarmente 14.000 colonnine in tutta la penisola. Ora dobbiamo fare un'ulteriore sforzo dotando di infrastrutture di ricarica ad alta potenza tutte le principali città italiane. Questo permetterà al cliente di avere una customer experience di alto valore. Abbiamo un'esperienza già consolidata in Corso Francia a Roma dove siamo riusciti a creare la più grande stazione di ricarica ad alta potenza in Europa. Un cliente può caricare in 20 minuti all'80% anche automobili con cilindrate ad alta potenza".

Per convincere gli automobilisti a sposare l'elettrico secondo Raggi bisogna puntare su almeno tre fattori: "La prima è la convenienza, una ricarica di automobile costa la metà in confronto alla benzina. La guida confortevole e piacevole: quando si prova una macchina elettrica non si torna più indietro. Terzo punto la sostenibilità, alla quale sono molto attente le nuove generazioni che si stanno già abituando all'elettrico".

Torna all'articolo

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti