Sabato, 17 Aprile 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Vaccini, Calori: "Museo Scienza e Tecnologia e Multimedica, connubio vincente per la sicurezza"

08 Marzo 2021

“Oggi iniziamo la prima giornata delle vaccinazioni anti-Covid del Gruppo Multimedica per la cittadinanza e per la popolazione. Vaccineremo 500 persone – afferma a Il Giornale D'Italia Massimo Calori Responsabile Servizi Tecnico-Infermieristici Gruppo Multimedia- e inizieremo con la popolazione al di sotto dei 65 anni degli istituti scolastici Ats Milano, che alimenta direttamente le liste. Ci vengono forniti gli elenchi con i nominativi e le fasce orarie concordate tra Multimedica e Ats e ospitiamo la cittadinanza in questa giornata, che speriamo di poter portare avanti a lungo, per vaccinare la popolazione in modo massivo e finalmente avere la possibilità di tornare ad una vita normale, viste anche le restrizioni di oggi che ci accompagnano per il Covid. Qui al Museo della Scienza e della Tecnologia di Milano abbiamo a disposizione degli spazi molto ampi dove possiamo accogliere la cittadinanza. C’è un primo momento all’interno del quale rileviamo le temperature, che devono essere al di sotto dei range stabiliti dalla normativa, un’area accoglienza amministrativa e poi un accesso all’area vaccinazione, dove abbiamo due linee vaccinali, dove i medici controlleranno l’anamnesi e i consensi informati compilati dal cittadino che giunge alla vaccinazione. E infine abbiamo delle postazioni all’interno delle quali il personale infermieristico procederà alla vaccinazione. Ovviamente post vaccinazione c’è un periodo di osservazione che va da 15 a 30 minuti a seconda del paziente che abbiamo, i soggetti allergici rimarranno nell’area un po’ più a lungo rispetto al quarto d’ora e dopo saranno liberi di tornare alle loro attività quotidiane”.

“Il primo step per potersi vaccinare è legato alle liste che vengono alimentate da Ats Milano per le categorie che sono selezionate per questo tipo di vaccino. In questa fase stiamo vaccinando la popolazione al di sotto dei 65 anni con il vaccino Astrazeneca che ha delle caratteristiche. Sostanzialmente le liste di prenotazione fatte dai cittadini sui siti, sono messe a disposizione da Regione e Ats e quest’ultima di conseguenza fa questa chiamata, in questo elenco, in queste liste d’attesa che vengono ribaltate a noi in questo caso, Gruppo Multimedica e oggi la popolazione che sta arrivando è stata convocata direttamente da Ats. Abbiamo iniziato la vaccinazione del corpo scolastico, andremo avanti fino a fine aprile in questa fase, poi Multimedica è a disposizione del territorio per continuare questa campagna vaccinale che è molto importante, così come abbiamo fatto per la popolazione ospedaliera nei mesi precedenti".

E sul rinnovato connubio tra cultura e sanità Calori risponde così: “Un connubio vincente, abbiamo vaccinato anche con l’anti-influenzale noi Gruppo Multimedica insieme al Museo della Scienza e della Tecnologia. Questa è un location per certi versi suggestiva ed emozionante e soprattutto gli spazi messi a disposizione sono importanti e ci consentono di lavorare bene, in sicurezza, rispettando le giuste distanze e i percorsi che sono altrettanto importanti affinché la popolazione e gli operatori possano lavorare veramente in sicurezza.”

Ritorna all'articolo

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

iGdI TV

Articoli Recenti

Più visti